La linea d'argento (Odissea Digital)

Narrativa - romanzo (190 pagine) - Una missione disperata durante la Prima Guerra Mondiale. Un giovane cuore pieno di ardimento e passione. Nessuna via di fuga


Novembre 1917. Cosa nasconde la fuga di un disertore italiano? E quali segreti intende rivelare ai tedeschi? È ciò che si chiede Francesco Martini, giovane ufficiale invischiato in una caccia all’uomo che lo porta a combattere dietro le linee nemiche. Oltre una sottile linea d’argento, il fiume Piave, unico elemento ancora in grado di opporsi agli inarrestabili vincitori di Caporetto.

In una missione disperata, fra amori, colpi di scena e oscuri alleati, Martini affronterà la sua battaglia più dura. Quella per tornare a casa.


Marco Baggi vive e lavora a Bergamo. Fin dalla giovinezza tiene la testa immersa in storie da raccontare attraverso la scrittura. Laureato in Scienze Storiche, ha pubblicato i romanzi La fuga dei vinti (2011) e Vertigine (2013), entrambi editi dalla 0111 Edizioni. Da alcuni anni collabora con la redazione bergamasca del Corriere della Sera, per il quale va a caccia di curiosità e aneddoti della propria terra. Appassionato di disegno, cura illustrazioni per pubblicazioni e mostre culturali, oltre a gestire dal 2015 il progetto L’armata di carta, vetrina virtuale dei propri lavori su web e social.

Per non farsi mancare nulla, è anche membro del Gruppo Modellistico Picchiatelli e dell’Associazione Storica Cimeetrincee, quest’ultima dedita al recupero e la conservazione della memoria relativa alla Grande Guerra.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo