Il gran ladro

Non aveva mai fatto investimento in parti o aveva comprato un biglietto di lotteria, e né ha avuto qualsiasi esperienza nell'industria commerciale generale. Leone Lenci ha constatato che l'unica cosa che poteva fare è stata giocare giochi.
, aveva provato la rinascita e è stato un passo prima di tutti gli altri. Per fortuna, i giochi si erano sviluppati estremamente rapidamente, e ci sono state molte persone che erano diventate ricche per interpretazione di giochi.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Legget Senneville

Millenni di coltivazione

Millenni di coltivazione di

“Anche se questo universo non è veramente niente più che una foresta brutale, sanguinosa, piena di ombre, noi i Coltivatori si bruceranno tutto che dobbiamo soltanto emettere una scintilla tremolante debole sola nell'oscurità! “Non importa che debole ogni scintilla è, come di breve durata, come piccolo … finchè il flusso di scintille inesauribile, allora un giorno una di quelle scintille...

Re scuro: Solo Dudian

Re scuro: Solo Dudian di

La civiltà è distrutta e registra perso. Solo Dudian sopravvive in un sonno criogenico. Trecento anni più tardi, Dudian si sveglia e deve diventare il Preside per sopravvivere. Dentro chi può fidarsi in questo mondo invaso da mostri senza e?