Quando

Giovanni si risveglia dal coma nel luglio del 2017. Aveva vent'anni quando la sua vita si interruppe. L'ultimo ricordo, prima dell'incidente, è in piazza San Giovanni, il 13 giugno 1984. Insieme al padre e alla fidanzata sta partecipando al dolore collettivo per la morte di Enrico Berlinguer. Dopo oltre trent'anni la vita ricomincia. Giovanni rinasce, adulto. Tutto è cambiato. Si trova in un nuovo secolo, in un nuovo millennio. Non c'è più il mondo che ha lasciato: i partiti, gli stati, i personaggi. Il modo di vivere, di sapere, di comunicare è stravolto, per lui un universo ignoto. Giovanni è come un bambino cinquantenne. Deve imparare una vita inedita e conoscere, accettandolo, il destino di chi ha amato quando ne aveva venti. Ad aiutarlo a rinascere ci sono Giulia, la suora tormentata che l'ha accudito per buona parte della degenza, Daniela, la psicologa dalla malinconia sottile, e suo figlio Enrico, ragazzino saggio e disilluso. Quando non celebra solo la memoria collettiva di un'epoca lontana ma radicata nelle coscienze. È il racconto del presente, meraviglioso e terribile, riconosciuto con la nitidezza di occhi che lo incontrano per la prima volta. È il romanzo per ognuno di noi: per chi ha vissuto, senza mai sentirsi solo, la forza di un ideale oppure lo ha mancato per ragioni anagrafiche e ne avverte la potenza o il rimpianto. Quando è la storia di una vita rammendata, è un romanzo di politica e d'amore, scritto con leggerezza e passione.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione

Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Walter Veltroni

Tana libera tutti: Sami Modiano, il bambino che tornò da Auschwitz

Tana libera tutti: Sami Modiano, il bambino che tornò da Auschwitz di Walter Veltroni

La scelta

La scelta di Walter Veltroni

La sfida interrotta: Le idee di Enrico Berlinguer

La sfida interrotta: Le idee di Enrico Berlinguer di Walter Veltroni Baldini&Castoldi

Sono passati 35 anni dall’agonia, dalla morte, dai funerali di Enrico Berlinguer. In quei giorni l’Italia restò sospesa. E la morte di Berlinguer fu causa di dolore non solo per chi condivideva le sue idee, ma anche per chi le avversava. Questo libro racconta le ragioni di quel dolore collettivo, ma soprattutto cerca di restituire ciò che di esemplare, unico, valido ancora e soprattutto oggi, ...

I fratelli che volevano cambiare il mondo: La storia di John e Bob Kennedy

I fratelli che volevano cambiare il mondo: La storia di John e Bob Kennedy di Walter Veltroni

In un gioco di legami inaspettati, la figura dei Kennedy diventerà d’ispirazione per una ragazza in cerca di se stessa. Una nuova sto-ria dedicata a una famiglia che è stata fondamentale nella storia contemporanea. Quando muore nonna Lisa, Anna e la sua famiglia decidono di andare a trascorrere l’estate nella vecchia casa di campagna, che custodisce ancora tutti i ...

La più bella del mondo: La Costituzione raccontata a ragazze e ragazzi

La più bella del mondo: La Costituzione raccontata a ragazze e ragazzi di Walter Veltroni

Quest’anno la Costituzione compie 75 anni. Un compleanno importante, eppure la legge fondamentale della Repubblica italiana è una signora invecchiata con pochissime rughe: è ancora la legge delle leggi, quella su cui si basano il nostro essere cittadini e, anche se può sembrare strano, le nostre vite. Per mostrarci quanto la Costituzione sia ancora viva e riguardi ...

Tana libera tutti: Sami Modiano, il bambino che tornò da Auschwitz

Tana libera tutti: Sami Modiano, il bambino che tornò da Auschwitz di Walter Veltroni

Sami Modiano aveva solo otto anni quando è stato espulso dalla scuola. Abitava a Rodi, all’epoca territorio italiano, ed era in terza elementare. Il maestro non gli spiega il perché, gli dice solo di tornare a casa. Da quel giorno Sami smette di essere un bambino e diventa un ebreo. Con il padre Jakob e la sorella Lucia affronta le difficoltà delle leggi razziali ...