Maira Nereide

Nella seconda metà del diciannovesimo secolo Maira Nereide, ragazza orfana, di padre inglese e madre italiana, viene cresciuta nella famiglia dello zio materno. Dopo aver trascorso l’infanzia e la giovinezza facendo la spola, al seguito dello zio medico, tra la capitale italiana e il possedimento fuori città dei parenti si trasferirà per un breve periodo a Parigi. Sarà al cospetto di questa modernissima città che si accorgerà di quanto la sua vita sia stata, fino ad allora, apatica e riscoprirà le sue origini dimenticate.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo