Ninin parla coi gatti

“Ecco la mamma. Nella sua camera. Sembrava dormisse, ma era tutta sporca di sangue.
Non era morta, si muoveva.
Aveva alzato piano la mano, quando lei era entrata nella stanza.
E le aveva indicato il telefono.
Poi basta”

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo