Sotto lo stesso tetto

Compra su Amazon

Sotto lo stesso tetto
Autore
Ann Brashares
Pubblicazione
16 novembre 2017
Valutazione
(1)
Categorie
La vecchia villa di Wainscott, a Long Island, è il campo di battaglia di Lila e Robert. Nessuno dei due ha voluto cedere la casa al mare durante il litigioso divorzio, perciò le loro due famiglie vi si alternano senza mai incontrarsi. Insieme hanno avuto tre figlie, Emma, Quinn e Mattie; poi si sono entrambi risposati, e così sono nati Ray, figlio di Lila, e Sasha, figlia di Robert. A ventidue anni Emma trova l'amore della sua vita, Jamie, ed è proprio a causa, o meglio, grazie a loro che finalmente il precario equilibrio delle due tribù s'incrina. Tutti danno il loro contributo: Quinn, che ha lo straordinario dono di ascoltare gli altri; Mattie, alle prese con un estraneo che sembra conoscere molto bene sua madre; poi Ray e Sasha, ormai diciassettenni, che non si sono mai conosciuti ma lo desiderano da sempre. Finora incontrarsi sembrava impossibile e trovarsi tutti sotto lo stesso tetto un miraggio. Ci vuole una scrollata energica e dolorosa perché qualcosa possa forse cambiare.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Sotto lo stesso tettoMangialibri

Lila e Robert un tempo erano sposati. Dal loro matrimonio sono nate tre figlie: Emma, Quinn e Mattie. Poi Lila ha sposato Adam ‒ che aveva già due figli, Esther e George ‒ e da lui ha avuto Ray. Robert invece ha sposato Evie ed ha avuto Sasha. Il rapporto tra Lila e Robert è tutt’altro che amichevole e la vecchia casa di Wainscott a Long Island, appartenuta alla famiglia di Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per rispondere.

Altri libri di Ann Brashares

Qui e ora: Non puoi scegliere di chi innamorarti

Qui e ora: Non puoi scegliere di chi innamorarti di

Nella comunità a cui appartiene Prenna, diciassette anni, è vietato frequentare estranei e d’obbligo indossare strani occhiali da vista. Le regole sono rigide: non bisogna rivelare la propria vera identità all’esterno né destare sospetti tra la gente “normale”. Nessuno deve sapere che vengono dal futuro e sono fuggiti da un mondo devastato in cerca di un tempo migliore in cui vivere. In un sist...