Quando tornano i sogni

Roma, 2012. Raffaele, tastierista ormai 40enne, posta in Internet per gioco un brano inciso vent’anni prima con la sua band, i Sintesi.
Per uno degli strani scherzi del destino, la canzone diventa virale e gli ex ragazzi vengono contattati da un discografico. Sembra ovvio riformare “la band più amata di Roma e dintorni”, come si definivano loro stessi quando, negli anni ’90, erano entrati tra i gruppi di punta della scena musicale romana, senza però riuscire a “fare il colpaccio”.
Tutto appare facile, ma inseguire un sogno di 20 anni prima nasconde difficoltà e imprevisti…
Un racconto divertente e scorrevole, che invita a riflettere sulla solita domanda: cosa fare quando, inaspettatamente, i sogni tornano?

Mario Camilletti, contrabbassista e insegnante di Lettere e latino nei Licei, ha collaborato per anni con musicisti di livello nazionale, sia come strumentista sia come autore e compositore di numerose canzoni. Organizzatore di eventi, dal 2003 è direttore artistico del Festival di musica etnica “Mediterraneo – Rive Sonore”. Ha pubblicato numerosi articoli e saggi storici, oltre alla raccolta di racconti “Quel mare oltre le nuvole”. Nel 2014 ha pubblicato il cd “Latine Cano”, in cui ha musicato i testi classici della poesia latina, da Virgilio a Catullo e Orazio. Per la tv ha realizzato i programmi “2000, io c’ero”, “Sapori e saperi” e il documentario “Voci”.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo