IO + TE = L'INFINITO (Io & Te Vol. 2)

Può un singolo episodio cancellare un amore?
Può un’unica decisione sbagliata rovinare la vita di due persone?
Due anni prima, Aurora e Luca si amavano e avevano dei progetti. Due anni dopo, Aurora è diventata una wedding planner affermata, ma è ancorata al passato. Un passato felice e pieno d’amore.
Complice il destino, incontra proprio lui, Luca, l’uomo che ha deluso, l’uomo al quale ha spezzato il cuore. Aurora, però, non vuole rinunciare all’amore e attua un piano infallibile. In fondo non può essere un caso, Rory non crede alle coincidenze ed è pronta a tutto pur di riconquistare l’uomo al quale ha rinunciato.
Una sola occasione, non chiede altro.
Peccato che Luca non sia del suo stesso avviso e faccia di tutto per mantenere le distanze.
Basta un incontro, anzi uno scontro, a innescare una serie di eventi disastrosi che li porterà alla riscoperta di loro stessi e del loro amore perduto. Tra discussioni, battibecchi, intromissioni da parte di amici molesti e ripensamenti, Aurora e Luca dovranno decidere se combattere per il loro amore, se ne vale la pena.
Il destino ha giocato le sue carte, adesso tocca a loro fare la prossima mossa.

«Stai male?» continua, mentre si dirige in cucina.
Alzo gli occhi al cielo, chiudo la porta e mi preparo al peggio.
«Ho già risposto a questa domanda» le faccio presente, raggiungendola.
«Ti. Senti. Male?» ribadisce, spostando il peso da un piede all’altro e appoggiando una mano sul fianco, assumendo una posa intimidatoria.
Come sospettavo, la degenerata ha in mente qualcosa, devo solo capire cosa.
«Non sto bene?» chiedo di rimando.
«Stai male?».
Le si è incantato il disco?
«Per la terza volta, Aurora: sto bene!».
«Stai male» afferma, annuendo.
Sto per convertirmi al fidanzamento unilaterale, vi avviso.
«Dovrei stare male? Perché?». Cerchiamo di capirci qualcosa, inquadrare la tragedia e cercare di evitarla.
Sospira afflitta e stufa. Lei. Vi rendete conto?
«Ti ricordi di quella volta che sei stato male e sono venuta in tuo soccorso perché i tuoi erano fuori?».
«Sì!».
Ancora con questi appuntamenti assurdi?
Sorride contenta.
«È stata una bella giornata, quindi stai male» mi informa.
«Eppure sono sicuro del contrario».
«Non è vero» insiste.
«Fidati, mi sento benissimo».
Mi guarda con gli occhi ridotti in due piccole fessure, si avvicina sculettando e mi tira i capelli. No, non vi sto prendendo in giro. Ve lo giuro, mi ha appena tirato i capelli.
«Ma che ca**o fai?».
«Stai male?» ripete per la milionesima volta.
Ignoro la domanda, tanto non si sta preoccupando seriamente del mio stato di salute.
«Mi hai tirato i capelli» la accuso.
Ho visto Ali fare la stessa cosa con Diego. Forse abbiamo un problema di capelli in famiglia?
«Non dire cavolate. Non è assolutamente vero».
È seria?
«Sì che è vero!».
«Ti ho controllato la temperatura, toccandoti la fronte».
Sono scioccato, quella che sta male è lei non io.
«Tirandomi i capelli?» domando.
«Stenditi, stai delirando».
Sto rimpiangendo Diego e Alisia, non so se mi spiego.
«Mi sto incazzando che è diverso».
La drogata mi sorride e tira fuori un contenitore di plastica da un sacchetto.
«I tuoi sono in casa?».
Quindi vuole andare avanti con questa sceneggiata, ha deciso di farmi sbroccare? Ah, ma non la asseconderò, se lo può scordare.
«Vivo da solo e lo sai».
«I tuoi sono in casa?».
«Rory» urlo, frustrato, e non sessualmente, o non solo.
«Potresti collaborare?».
«Mi è venuto un gran mal di testa» mi lamento, e purtroppo non sto scherzando.
«I tuoi sono in casa?».
«No».
Lo so, ho ceduto, ma cos’altro avrei dovuto fare? Sono alquanto certo che avrebbe continuato all’infinito proprio come la storia dello stai male.
«Bene. Stai tranquillo, mi prenderò io cura di te».
Allora sono in una botte di ferro.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Maddalena A. Cecere

IO X TE = TRE

IO X TE = TRE di

Lui voleva lei. Lei l'ha umiliato. Lei voleva lui. Lui l’ha rifiutata. Dopo undici anni di incontri e scontri, Erika e Manuel si ritrovano all’abituale festa dei coscritti. Complici una generosa dose di alcol e un desiderio a lungo represso, i due finiscono finalmente a letto insieme. Alleluia! Ma c'è un piccolo, piccolissimo, effetto collaterale inaspettato: un M&M’s che lui ha impiantato...