Storia del musical

Una delle forme di spettacolo più originali e affascinanti dell’età contemporanea, il musical, ha ottenuto la sua consacrazione mondiale con l’avvento del cinema sonoro, ma non tutti sanno che è essenzialmente un genere teatrale. Gli albori di questo “spettacolo totale” reso celebre da Broadway risalgono alla civiltà newyorkese di fine Ottocento e al melting pot interetnico dal quale ha preso forma, ma anche ai legami con il vecchio continente: l’opera buffa francese di Jacques Offenbach, l’operetta viennese di Johann Strauss e Franz Lehar, il music hall e la commedia musicale del West End londinese. In questo saggio documentato e aggiornatissimo è tracciato il percorso storico più che secolare – da The Black Crook a Jesus Christ Superstar, da Florenz Ziegfeld a West Side Story, dal valzer alla musica pop – di un genere che come nessun altro ha saputo fondere alla perfezione la parola cantata e recitata, la musica e la danza.
E che autori come Cole Porter, i fratelli Gershwin e Richard Rodgers e Oscar Hammerstein II – e interpreti straordinari come Ginger Rogers e Fred Astaire – hanno fatto amare al pubblico di tutto il mondo.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Luca Cerchiari

Mina: Una voce universale

Mina: Una voce universale di

«Se non avessi la mia voce, vorrei avere quella della cantante italiana di nome Mina.» La dichiarazione è di Sarah Vaughan, una delle maggiori esponenti dello stile jazzistico bebop del Ventesimo secolo. Ma l'elenco dei giudizi lusinghieri collezionati negli anni da Mina Anna Mazzini è lunghissimo. Da Juliette Gréco a Louis Armstrong, da Frank Sinatra a Kenny Barron, da Barbara Streisand a Mich...