Le Trecce di Annabella

"Annabella non capì perché Jack non potesse oltrepassare il confine della fattoria. Glielo chiese ancora, ma il ragazzo le rispose che, proprio come per cavalli della tenuta non fosse possibile oltrepassare quel limite, non lo era neanche per lui.
Annabella, nella sua innocenza da bambina, gli disse: «Tu non sei un animale! Sei una persona!»
A quelle parole, Jack rispose con un timido sorriso rimanendo in silenzio. Lei avrebbe capito solo molti anni dopo."

Una travolgente storia d'amore scritta tra le pagine di un diario risalente a metà dell'Ottocento: il periodo più buio degli Stati Uniti d'America, che porterà alla guerra di Secessione.
Ai nostri giorni, per tutta una serie di eventi e di casualità, quel diario è stato riscoperto e riporterà alla luce la passione, il coraggio e la forza per difendere il diritto alla libertà.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli