Il caso Rembrandt

««Meglio di un romanzo per chi voglia capire un artista come Rembrandt.»»
«Internazionale» - Goffredo Fofi

Trovandoci davanti all’opera di un grande maestro, oltre ad ammirare la perfezione delle forme o interrogarci sul significato di ogni immagine, speriamo di scorgervi qualche indizio che getti luce su uno dei più affascinanti segreti delle attività umane: il processo creativo. Quali sono le condizioni perché scaturisca un’opera destinata a imporsi a livello universale? Qual è la relazione fra vivere e creare? Nel sollevare con discrezione il velo che avvolge questo mistero, Tzvetan Todorov sceglie come punto di partenza la storia del più famoso pittore del XVII secolo, Rembrandt: descrive la lezione umana che traspare dai suoi quadri e dalle sue incisioni correlandola con quanto conosciamo dei suoi rapporti con le donne, i figli, la famiglia, la vita. E ripercorre il secolare dialogo dell’arte con la morale e la realtà, per affermare idealmente, nelle parole della filosofa e scrittrice Iris Murdoch, che «la relazione dell’arte con la verità e con il bene dev’essere lo scopo fondamentale di ogni seria critica».

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Il caso RembrandtMangialibri

Dipanare l’enigma di Rembrandt. Ovvero far luce sulle ragioni per cui il celeberrimo artista olandese non ha raffigurato scene di vita quotidiana nelle sue tele ma l’ha fatto in un’abbondante messe di incisioni e disegni, ma anche cogliere gli aspetti di rilevante sottigliezza etica con cui ha saputo trasfigurare la propria concezione della vita umana nei ritratti dei personaggi delle sue opere, non è affare per soli critici d’arte. Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per rispondere.

Altri libri di Tzvetan Todorov

L'arte nella tempesta: L’avventura di poeti, scrittori e pittori nella rivoluzione russa

L'arte nella tempesta: L’avventura di poeti, scrittori e pittori nella rivoluzione russa di

«Un profondo umanista contemporaneo e un indomito intellettuale pubblico.»La Stampa«Pensatore inclassificabile, lettore instancabile, libero da ideologie e convinto oppositore di tutti i totalitarismi.»Il Sole 24 Ore«Tzvetan Todorov, il filosofo che scava negli abissi dell’umanità.»Corriere della Sera«Uno scrittore che unisce la grazia e la modestia a una vastissima cultura, che ama trasmettere...

Resistenti: Storie di donne e uomini che hanno lottato per la giustizia

Resistenti: Storie di donne e uomini che hanno lottato per la giustizia di

Hanno vissuto in epoche diverse, fronteggiando senza violenza i loro nemici. Hanno scelto di rinunciare a un’esistenza tranquilla in nome di un amore incondizionato per la verità. Hanno rifiutato di sottomettersi tanto all’aggressore venuto da lontano quanto al demone interiore della vendetta. Con Resistenti, Tzvetan Todorov racconta la passione civile e i destini di otto dissidenti esemplari, ...

La letteratura in pericolo

La letteratura in pericolo di

In un mondo dominato dalla scienza e dalla tecnica, rischiamo di non capire più i grandi capolavori della letteratura. Sul versante della critica, negli ultimi decenni abbiamo messo a punto una serie di strumenti assai efficaci per l’analisi dei testi, a cominciare dalla filologia e dallo strutturalismo, che hanno assunto un’importanza crescente nell’insegnamento. In parallelo, fiorisce una pro...

La bellezza salverà il mondo (Garzanti Saggi)

La bellezza salverà il mondo (Garzanti Saggi) di

Per millenni e millenni, gli esseri umani l’hanno chiamato «Dio». Poi ha preso anche altri nomi: «Nazione», «Classe», «Razza». Oggi molti non si riconoscono più in queste forme religiose o politiche, e tuttavia continuano a inseguire l’assoluto.Una delle strade che si possono seguire in questa ricerca è l’arte, l’aspirazione alla bellezza. Al centro della vita di Oscar Wilde, Rainer Maria Rilke...

Gli altri vivono in noi, e noi viviamo in loro: Saggi 1983 - 2008 (Garzanti Saggi)

Gli altri vivono in noi, e noi viviamo in loro: Saggi 1983 - 2008 (Garzanti Saggi) di

Gli altri vivono in noi, e noi viviamo in loro è l'autobiografia intellettuale di uno dei più autorevoli e ascoltati protagonisti della cultura europea. Giunto in Francia dalla Bulgaria agli inizi degli anni Sessanta, Tzvetan Todorov ha diffuso in Occidente le idee degli strutturalisti russi. Ma già allora, in un decennio caratterizzato dall'egemonia del segno, cercava l'essere umano che si nas...