Eternity - La Trilogia: La Predatrice, L'Eterno, L'Adepta

I primi tre capitoli della Saga Eternity, raccolti in un unico volume.
La Predatrice
Gaia è tutto tranne che una ragazza qualunque; è strana perfino per la sua famiglia, interamente composta da Antichi, tutti decisamente più tradizionali di lei: Guaritori, Erbarie, Manipolatori, Precognitive… Niente di strano insomma. Ma lei è una Predatrice: è in grado di rubare l’energia vitale di ciò che tocca, sia esso umano, animale, vegetale… o demoniaco, ed è pericolosa, molto, o almeno lo è stata finché non ha imparato a controllare il suo potere. È per questo che ha passato i primi 17 anni della sua vita praticamente isolata da tutto e da tutti, ma ora è pronta: un consiglio di famiglia al gran completo ha stabilito che potrà frequentare il penultimo anno di superiori insieme agli altri ragazzi, e ha tutte le intenzioni di godersi fino in fondo la sua vita da adolescente qualsiasi. Peccato che le cose non siano semplici come potevano sembrare, soprattutto perché a scuola compare un misterioso nuovo ragazzo che potrebbe essere anche più particolare di lei, che sembra fermamente intenzionato a conoscerla, che sa sul suo conto ben più del dovuto e che non lascia trapelare nulla di se stesso… Probabilmente Gaia non dovrebbe lasciarsi avvicinare da lui, ma c’è qualcosa in Dahli che la attira a un livello profondo, qualcosa che non ha mai provato prima accanto a nessun altro, ma che allo stesso tempo le risulta in qualche modo familiare, esattamente come le sembrano familiari i suoi incredibili occhi neri screziati di viola. Eppure è sicura di non averlo mai visto prima…

L’Eterno
Sono passati settant’anni dalla sua morte, settanta lunghissimi anni. Non ero mai dovuto stare così tanto lontano da lei. Ma adesso finalmente è arrivato il momento: posso rincontrare la mia Compagna. Ho già vissuto questa esperienza moltissime volte, più di sessanta ormai, e so perfettamente cosa aspettarmi: conosco bene le sensazioni che provo quando la rivedo, quando la avvicino e quando parlo con lei per la prima volta… E forse è proprio per questo che non ci metto molto a rendermi conto che questa volta c’è qualcosa di diverso, qualcosa che non riesco a definire né a capire fino in fondo, ma che qualunque cosa sia è talmente forte da rischiare di farmi dimenticare tutte le cautele necessarie per starle accanto. Sì, perché la mia Compagna è una Predatrice, l’unica esistente, ed è diventata talmente forte ormai da essere in grado di uccidere anche un essere come me, un immortale. Lo so, lo so benissimo, e allora perché già la prima volta che Gaia fissa i suoi meravigliosi occhi grigi nei miei non riesco a non pensare a quanto vorrei baciarla? Perché, pur sapendo di non poterla neanche sfiorare, non riesco a smettere di pensare a cosa darei per poterla abbracciare anche solo per un istante? Forse perché questa volta è lei ad essere diversa… E adesso non mi rimane che scoprire quanto esattamente lo sia…

L’Adepta
Il Consiglio ha votato: la Trasformazione di Gaia in Eterna verrà tentata il 21 di marzo, tra sei mesi esatti. Non moltissimo tempo, se non si considera che in questi mesi Gaia dovrà tenere in equilibrio le sue due vite sospese tra la sua componente umana e mortale, legata e influenzata dalla sua famiglia, e la sua componente Antica, sollecitata e sedotta da Dahli e da tutto ciò che lui rappresenta. A peggiorare le cose stanno riaffiorando problemi con il suo Peculiare che credeva risolti da tempo, problemi che contribuiscono a rendere ancora più complicato il suo rapporto con Dahli, animato da desideri e divieti, segreti e gelosia. Il tutto sullo sfondo di un Oltremondo che sta rapidamente precipitando nel caos, costringendo Dahli a fare l’impossibile per tenere al sicuro la sua Gaia fino al momento in cui lei potrà finalmente sottomettersi alla Trasformazione, il cui esito sarà incerto fino alla fine, e spingendo Gaia a compiere una scelta che non avrebbe mai nemmeno immaginato di dover fare…

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Norma Tarditi

L'Adepta (Eternity Vol. 3)

L'Adepta (Eternity Vol. 3) di

Il Consiglio ha votato: la Trasformazione di Gaia in Eterna verrà tentata il 21 di marzo, tra sei mesi esatti. Non moltissimo tempo, se non si considera che in questi mesi Gaia dovrà tenere in equilibrio le sue due vite sospese tra la sua componente umana e mortale, legata e influenzata dalla sua famiglia, e la sua componente Antica, sollecitata e sedotta da Dahli e da tutto ciò che lui rappres...

L'Eterno (Eternity Vol. 2)

L'Eterno (Eternity Vol. 2) di

Sono passati settant’anni dalla sua morte, settanta lunghissimi anni. Non ero mai dovuto stare così tanto lontano da lei. Ma adesso finalmente è arrivato il momento: posso rincontrare la mia Compagna. Ho già vissuto questa esperienza moltissime volte, più di sessanta ormai, e so perfettamente cosa aspettarmi: conosco bene le sensazioni che provo quando la rivedo, quando la avvicino e quando par...

La Custode

La Custode di

Valiar e Khea’r. Assolate Terre del Sud, affacciate sul mare, e freddi, inospitali Territori del Nord, irti di invalicabili montagne. Due Sacrari protetti dalle Custodi, uno per ognuno dei due popoli. Opportunamente chiuso, quello Valiar, per tenere il Male al di là. Ma quello Khea’r? Nessuno lo sa per certo a Lucar, la capitale delle Terre del Sud. Quello che qualunque Valiar sa, però, è che i...

La Predatrice (Eternity Vol. 1)

La Predatrice (Eternity Vol. 1) di

Gaia è tutto tranne che una ragazza qualunque; è strana perfino per la sua famiglia, interamente composta da Antichi, tutti decisamente più tradizionali di lei: Guaritori, Erbarie, Manipolatori, Precognitive… Niente di strano insomma. Ma lei è una Predatrice: è in grado di rubare l’energia vitale di ciò che tocca, sia esso umano, animale, vegetale… o demoniaco, ed è pericolosa, molto, o almeno ...

La Precognitiva (Eternity Vol. 4)

La Precognitiva (Eternity Vol. 4) di

Tornano i personaggi della saga Eternity; stessa ambientazione, stessa famiglia, nuova protagonista: Verdiana. La piccolina di casa Borghese è cresciuta, ha diciotto anni ed è pronta ad iniziare il suo ultimo anno al liceo. È il suo turno adesso di districarsi tra genitori iper-apprensivi, una cugina intenzionata a trovarle un fidanzato ad ogni costo e poteri che si manifestano nei modi meno op...