Nel cerchio del tempo

Compra su Amazon

Nel cerchio del tempo
Autore
Antonella Polenta
Editore
Germani Editore
Pubblicazione
23 novembre 2017
Valutazione
(1)
Categorie
Un viaggio fantastico intrapreso da tre ragazzi: un adolescente, una fanciulla di undici anni e suo fratello affetto da mutismo. Il viaggio ha inizio con la scoperta di alcuni crop circles nel campo di grano dei rispettivi genitori. Il percorso si dispiega in un mondo incantato dove i tre protagonisti, entrando in contatto con le divinità dell’Olimpo Assiro-Babilonese, sono costretti a fronteggiare insidie, tranelli, trabocchetti e a risolvere enigmi e indovinelli. Un percorso difficile e impervio, tuttavia necessario per riportare la pace nell’universo e impedire la vittoria del Caos. Durante il tragitto i ragazzi crescono e imparano a conoscere le proprie capacità, i propri difetti e i rispettivi pregi.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

"Nel cerchio del tempo" – recensione di Gianni ParrocchettoAntonella Polenta

“Nel cerchio del tempo” è un testo di Antonella Polenta, pubblicato da Germani Editore. Il libro, per ora, è disponibile solo in ebook su piattaforma Amazon, ma l’editore non esclude una futura pubblicazione cartacea. L’autrice ci racconta l’avventura di alcuni ragazzini in un mondo fantastico. Antonella Polenta riesce a ricreare dei climi tipici della letteratura fantastica per ragazzi nordeuropea e anglosassone, non credo di esagerare paragonando questo racconto alla saga di Harry Potter. La storia avrà un probabile seguito che permetterà a un pubblico di bambini e adolescenti di affezionarsi e crescere insieme ai protagonisti proprio come la più nota saga del giovane mago inglese. Proprio per questo respiro nordico ed europeo è, a mio avviso, auspicabile che la scrittrice e la Germani Editore valutino una possibile traduzione in inglese e magari nelle lingue scandinave (come non ricordare, leggendo il testo, l’enorme letteratura per l’infanzia e l’adolescenza svedese?). La grandezza letteraria del libro sboccia nelle immagini, negli indovinelli, nei giochi linguistici che sapientemente sono associati a uno stile diretto e capace di evocare atmosfere di altri mondi e di altri tempi: la mitologia sumera, assira, babilonese, ma anche l’Antico Egitto. Il testo – oltre ad essere un enorme omaggio alla migliore letteratura per giovani – ricorda anche qualcosa che molto piace alla generazione dei nati negli anni ’80 – ’90, la passione per un’archeologia del mistero che tanto abbonda in film come Indiana Jones o in intere saghe di videogiochi. Cito queste fonti pop con estremo rispetto narrativo e stilistico, conoscendo l’enorme peso che queste hanno avuto nello sviluppo delle narrative contemporanee di ogni tipo: dalle serie tv, ai videogiochi, passando per la letteratura e il cinema. Mi piace azzardare e pensare che proprio per questo l’autrice abbia optato per l’ebook, un mezzo postmoderno e meta-narrativo, che condiziona inevitabilmente il messaggio, sublimando il contrasto con un racconto antico, che sembra quasi portato a noi da delle voci interiori. Questa è l’impressione che passa il testo, come se una voce misteriosa si fosse impossessata di Antonella Polenta e avesse proiettato in lei, una storia antica, che parla di tutti noi, una sorta di mito moderno. Mi permetto di lanciarmi in paragoni così azzardati, perché conosco la Germani Editore e conosco l’enorme attenzione posta in questi temi universali, ma al contempo molto pragmatici, la stessa attenzione che mi permette di dire che “Nel cerchio del tempo” è un incredibile libro consigliato tanto ai ragazzi, quanto agli adulti e che può dare qualcosa a ognuno di noi. Gianni Parrocchetto Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per rispondere.

Altri libri di Antonella Polenta

Murder. Omicidi a Natale

Murder. Omicidi a Natale di

Quattro storie per un Natale in giallo.A unirle il fil rouge della suspense e di un Natale celebrato secondo tradizioni e latitudini diverse, dove il calore della festa e delle luci è spezzato dal freddo della morte. Racconti lunghi o romanzi brevi, gotici ma moderni, noir e a tratti erotici, sempre avvicenti.

Talvolta un libro: Francesca da Rimini nata da Polenta

Talvolta un libro: Francesca da Rimini nata da Polenta di

Gradara, nel XIII secolo, è un ameno borgo medievale situato nelle Marche al confine con la Romagna che fa da sfondo a una storia d'amore che diventerà storia. Il libro definito “galeotto” da Dante Alighieri nel Canto V dell’Inferno è causa ed effetto della passionale e, al tempo stesso, tragica relazione tra la bella Francesca e il cognato Paolo.Il libro è stato finalista al premio letterario ...