Il pesce pettine

Costiera cilentana, estate 1970: per il giovane Giuseppe Maiuri è la stagione che vale una vita. Nello spazio di poche settimane si concentra­no per lui la morte del padre, il pescatore Vittorio, durante una tempesta marina; la conclusione degli studi in direzione d’orchestra al Conserva­torio: una fine che è un inizio; e l’arrivo del grande amore, la coetanea Elsa, vissuto per pochi giorni soltanto e poi perduto di colpo. Tra i flutti che inghiottono Vittorio – musicista dilettante ma geniale, capace di comporre melodie sublimi soffiando su un semplice pettine ricoperto di carta velina – pare destinato a sparire per sempre anche il suo sogno: trovare un pubblico finalmente in grado di apprezzare la sua arte. Sarà Giuseppe che, sedici anni dopo, coronerà il sogno di Vittorio e il proprio, trasponendo quella musica per orchestra e dirigendola nei teatri di tutto il mondo, e ritrovando Elsa; e con ciò risolvendo, assieme a quella del padre, l’incompiutezza della propria esistenza.
Il Pesce Pettine è anche un film con Stefania e Amanda Sandrelli.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli