MÙNSCIÀ

Compra su Amazon

MÙNSCIÀ
Autore
Teresio Asola Teresio Asola
Editore
il Ciliegio Edizioni
Pubblicazione
09/12/2017
Valutazione
1
Categorie
Poco più di ventiquattro ore della vita di Ismaele Buonocore, manager industriale. Maggio 2033; la crisi del modello occidentale ha travolto ogni cosa, il terrorismo ha causato mostri e persino il suolo, maltrattato per decenni, si ribella. La società post-industriale è dominata dal Nemolok (Nemo), entità dispotica subdolamente pervasiva e politicamente indefinita, nemica di culture e libri; a esso tutto si riferisce: istituzioni, forze dell’ordine, tribunali, sindacati, rete informatica, testate giornalistiche, radiofoniche e televisive. Un mondo irto di muri e divisioni in cui tutto è omologato, senza spazio per sogni e giovani. Il pianeta, sconvolto da cataclismi naturali, provoca migrazioni di interi popoli inermi. Eppure la vita pare scorrere normale.
Scosso dallo spettro di recenti traversie di fabbrica e di fosche prospettive, Ismaele imbraccia un fucile e si asserraglia nel suo ufficio per una notte. La mattina seguente, incurante delle forze dell’ordine in tenuta antisommossa pronte a intervenire, Ismaele racconta a sé stesso brandelli di storie di lavoro e di passione. Poi, l’inimmaginabile epilogo.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Mangialibri

MùnsciàMangialibri

Ismaele Buoncore è un manager industriale di cinquantatré anni, vive nel 2033 e ha visto la crisi del mondo occidentale prima travolgere e poi distruggere la morale del ventesimo secolo. Il terrorismo, la spaccatura insanabile tra due modelli agli antipodi che ha seguito un’evoluzione allucinata e senza freni, ha segnato la popolazione in modo irrimediabile. L’inquinamento Continua…

Piace a 1 persona

Teresio Asola Teresio Asola Ti ringrazio molto, Matteo Insolia, per questa bella nota sul mio libro. Teresio

Registrati o Accedi per commentare.

Altri libri di Teresio Asola

All'orizzonte cantano le cascate. E le navi ballano sul filo, dalla via del sale a Capo Horn

All'orizzonte cantano le cascate. E le navi ballano sul filo, dalla via del sale a Capo Horn di

Londra, 2005. Fra i volumi di seconda mano di una libreria a Charing Cross affiorano due tesori. La gustosa lettera di fine '800 di un contadino di Langa che narra di Onorino (giovane piemontese salito in Inghilterra per vedere Mazzini e poi salpato per l'America), e il coevo manoscritto di Dave MacAuslin nel quale s'intrecciano le vicende dello stesso Onorino, l'urgenza di raccontare di una ma...

Volevo vedere l'Africa. Swing, cannoni, cammelli e musette. Storia di un giovane, oltre il mare di Alboràn

Volevo vedere l'Africa. Swing, cannoni, cammelli e musette. Storia di un giovane, oltre il mare di Alboràn di

La storia di un uomo e di tutte le sue guerre. Un ragazzo a zonzo per il mondo fra '42 e '47. Divisa italiana e poi americana sulla pelle, nel cuore il sogno di esplorare, ai piedi antiche radici che artigliano profonde la terra di origine. L'equilibrio che gli permetteva, bambino, di scapicollarsi in bici giù dai tornanti di Tre Stelle, lo fa marciare dritto nella polvere del deserto bilancian...

Tu, Bianca e Johnny

Tu, Bianca e Johnny di

È una sera di luglio quando in un autogrill Nico incontra Johnny, vecchio compagno perso di vista dai tempi del liceo. Con l'amico riscoprirà vecchie storie legate agli ultimi anni '70 martoriati dal terrorismo, vissuti nel suo piccolo universo di maldestri innamoramenti, amori veri, fughe in Inghilterra e lavori all'estero. La mattina dopo Nico e la moglie Bianca partono per la Scozia, dove il...

Raccontare troppo

Raccontare troppo di

Una famiglia italiana con tre bambini allegri viaggia da Torino all'Inghilterra su un'auto dal nome di baleniera. È il 2005, pochi giorni dopo gli attentati a Londra. Il fascino di leggende e antichi misteri, il salmastro delle maree, il profumo di brughiere ventose e assolate, s'intrecciano a un omicidio (scoperto dal protagonista e mai rivelato ai familiari). La vacanza si tinge inaspettatame...

L'alba dei miracoli. Storia vera di un bambino, di una città, di ottimismo, di segreti

L'alba dei miracoli. Storia vera di un bambino, di una città, di ottimismo, di segreti di

Crispino, figlio del miracolo economico, vive in una città speciale per visioni e capacità di realizzarle: Alba, in quel Piemonte serio e laborioso del dopoguerra. La frontiera è lo sviluppo industriale, da conquistare come la Luna grazie all'inventiva, al lavoro e alla capacità di guardare lontano con radici al suolo, in barba alle chiacchiere di osteria che favoleggiano di fortune e tesori. P...

Spegnere il buio

Spegnere il buio di

Tiziano Oi vola in Madagascar per vendere soluzioni energetiche nel quadro di un progetto voluto dal Segretario dell'Onu Ban Ki Moon, guidato da un professore della Columbia University. Il compito di Tiziano è debellare il buio, nell'isola illuminata da sorrisi e storie. Nell'oscurità delle strade di Antananarivo rallegrate da suoni e colori della festa nazionale, tutto pare abbondare tranne ci...