La scuola che vorrei (il libro si libera)

Essere una tigre quando non si è più giovani è possibile? Oppure è una condizione irrinunciabile, magari svolta con meno aggressività?
Paola desidera creare una scuola che attiri e non respinga la creatività del singolo allievo assecondando le sue aspirazioni e, contemporaneamente, risolvere quanto contrastato dalla burocrazia esistente.
Tentare di cambiare l’atteggiamento dei colleghi delusi e premonitori di fallimento costringono la protagonista ad una sfida che comporta un impegno estenuante e pericoloso.
 

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli