Favoless: Tecnofavole metropolitane per bambini (e non) di oggi

Favole nate per caso, come tante cose belle, e “autobiografiche” (raccontate dall’Autore ai propri Bambini).
Tecnofavole perché aggiornate alla realtà tecnologica attuale: i protagonisti sono aerei, trenini, barchette...
Moderne anche come struttura narrativa, con un linguaggio semplice e fluido ma ricercato, con suggestioni psicanalitiche nemmeno tanto subliminali, ricche di citazioni colte, con la giusta dose di provocazioni e di allusività.
Estremamente attuali nelle tematiche e nel linguaggio (vi si parla di “effetto serra”, cellulari, pensione, “mucca pazza”...), nonché “politically correct” con la loro brava morale, l’esaltazione dei buoni sentimenti, la solidarietà, il trionfo dei Buoni e degli Onesti.
Nient’altro che favole, per l’appunto!

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo