Wildguy - Protocollo Dupuy (Bullet Vol. 4)

La vita di Robert Willmar, imprenditore lussemburghese, viene stravolta dal rapimento della figlia in tenera età. Nessuna richiesta di riscatto. Ogni pista porta al nulla. Un matrimonio allo sfascio, un dolore incommensurabile. Anni dopo, quando Willmar tenta di rifarsi una vita con Malika Dupuy, agente in forza al Comitato di Intelligence e Difesa Europeo (CIDE), ecco comparire una flebile traccia. La donna inizia a indagare su una sfuggente organizzazione criminale nota come "I figli di Jinn", sospettata di rapire minori e trafficare in esseri umani. Ma quando nemmeno tutto ciò è sufficiente, Willmar sa che l'unica persona in grado di raggiungere un risultato è l'agente free-lance noto come Wildguy, sfuggito al suo passato per rifugiarsi chissà dove.
Dall'Italia alla Svizzera, dalla remota Hobart all'affollata Istambul, dalle pianure pavesi alle assolate coste turche: questi i campi di fuoco sui quali si combatterà la guerra a un terrorista dalle sembianze demoniache.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo