La donna dei sigari (I Romanzi)

Giugno 1940. L’esercito tedesco marcia su Parigi, Mussolini schiera le forze italiane sulle Alpi e attacca a sua volta la Francia, nel Mediterraneo si combatte, come nei cieli della Cirenaica.
Immaginate di vedere tutto questo dall’alto, una panoramica d’insieme sull’Europa e sul mondo intero. Poi, le luci si concentrano su tre punti diversi della terra, a inquadrare tre uomini, giovani in un’epoca in cui la giovinezza equivale a una condanna.
A Roccaspina, un piccolo paese dell’Italia centrale, vive Ardito, detto Tuccio, comanda la tenenza locale dei Carabinieri e vive una storia d’amore segreta con la figlia del podestà.
A Greifswald, nella Germania nord orientale, incontriamo Harald, tenente della polizia locale, in lotta con l’ex migliore amico per una ragazza.
Vincent invece è a New Haven, sulla costa est degli Stati Uniti: da poco orfano, innamorato della nipote di un boss mafioso, non ha ancora trovato un equilibrio.
La guerra stravolge le loro vite e per vie diverse il destino li condurrà a incontrarsi proprio a Roccaspina. Harald e Vincent su fronti diversi e Ardito su un fronte che cambia, dove chi era amico da un giorno all’altro diventa nemico.
In un intreccio emozionante tra vicende storiche e personali, l’autore ci regala un romanzo epico, popolato da uomini e donne che lottano per sopravvivere e per conservare i propri sogni e la propria umanità.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Alessandro Testa

Il diavolo di Mergellina (Limoni e Carboncini Vol. 2)

Il diavolo di Mergellina (Limoni e Carboncini Vol. 2) di

- Abbiamo riaperto le indagini. - Dopo quarant’anni, chi ve lo fa fare? - Fossero anche ottanta, andrò fino in fondo: ci sono un uomo assassinato in casa propria e una giovane donna incinta morta in circostanze che non esito a definire dubbie. Un efferato omicidio aspetta il suo colpevole da decenni. La riapertura del caso spinge chi lo vorrebbe irrisolto a mettere i bastoni tra le ruote dell...

Morti e sepolti: E' passato tanto tempo, c'era la guerra, a nessuno importerà. Invece... (Limoni e Carboncini Vol. 1)

Morti e sepolti: E' passato tanto tempo, c'era la guerra, a nessuno importerà. Invece... (Limoni e Carboncini Vol. 1) di

Di chi sono quelle ossa?Questura di Napoli, ai giorni d’oggi.Il commissario Antonio Sasso –appassionato scommettitore, estimatore di allibratori e affezionato cliente di strozzini- e l’ispettore Anna Nardi –che aspetta il principe azzurro e per ingannare l’attesa ne ospita di altri colori tra le lenzuola-, sono chiamati su una scena del crimine, un vecchio palazzo signorile di Napoli in Via Tar...