PROVENZA OSCURA: Le correnti del tempo

Uno scrittore italiano in Provenza per terminare un saggio sui Catari, conosce a una festa di tango argentino la donna che segnerà tutta la sua vita. Bellissima, meravigliosa ballerina, nasconde nei suoi occhi violetti molti, troppi segreti. Cosa c’è dietro ai suoi turbamenti, perché indossa un monile con segno del Triskell e chi è in realtà? Una bella donna provenzale, una geologa esperta in correnti telluriche e rabdomanzia, oppure un’adepta della setta, che da secoli sta tramando per la conquista del mondo? Il destino ha deciso che lui s’innamori perdutamente di lei, ritrovi fortunosamente una pergamena - che gli svelerà uno dei gialli storici più insospettabili - e ne indaghi il contenuto, muovendosi tra la Provenza e la sua città, la magica Torino. La verità finale è nascosta dietro il cancello arrugginito, di un piccolo cimitero della campagna provenzale. Che cigola incessantemente, quando soffia il Mistral.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Mario Scotto

La collina dell'Eden - Gobekli Tepe

La collina dell'Eden - Gobekli Tepe di

Göbekli Tepe è un sito che si trova Turchia meridionale, nei pressi della città di Sanliurfa. a pochi chilometri dal teatro di guerra dell’Isis. Ultimo tra i grandi ritrovamenti archeologici, in poco tempo ha completamente rivoluzionato l’archeologia classica. Perché è un paradosso temporale che non dovrebbe esistere, e che molti vorrebbero non fosse stato mai scoperto. Rivelatosi più antico di...