Ottone, il nonno bottone

Una favola senza tempo adatta ai bambini di tutte le età per raccontare la più grande catastrofe del Novecento: La Shoah.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Tonino Scala

Napoli, le vie della bellezza

Napoli, le vie della bellezza di

“Napoli non è una città, un capoluogo, un’area metropolitana. Napoli è un luogo dell’anima, ove l’interno di ogni napoletano si estende fino a coincidere con l’esterno. So che questa frase è ermetica, è una sensazione difficile da spiegare. Solo un napoletano può comprenderla, un napoletano o chi ama questa città fin dentro le proprie viscere.”

Felicissime Condoglianze

Felicissime Condoglianze di

Vitulano, ridente cittadina del beneventano, è il palcoscenico di questa commedia che racconta la metamorfosi di due fratelli: Leo e Max. Leo è prossimo al matrimonio e lavora in uno studio legale, non è un brillante avvocato anzi, è sottomesso al suocero, suo datore di lavoro. Max, ancora afflitto dalla prematura scomparsa dei suoi genitori, morti quando i due fratelli erano ancora piccoli in...

Napoli Storie bagliate

Napoli Storie bagliate di

Storie vissute, storie narrate, storie di camorra, storie di vite spezzate che noi adulti abbiamo ancora impresse nella memoria e che mai dimenticheremo; storie profondamente legate alla nostra terra che offrono spunti di riflessione, di conversazione su tematiche di attualità e di studio quali l'eterna lotta tra il bene e il male, il buono e il cattivo. Leggere le storie narrate in "Napoli,...

Quaquaraquà uomini di camorra

Quaquaraquà uomini di camorra di

Un reportage narrativo che proietta il lettore in storie di vite sconvolte dalla malavita che impregna e ammorba la società napoletana. I malavitosi descritti nel libro non hanno nessun alone di eroismo criminale, ma sono uomini di quattro soldi, quaquaraquà appunto, mutuando la famosa frase di uno dei protagonisti del celebre romanzo di Leonardo Sciascia “Il giorno della civetta".

Dionorevoli. Politica & Camorra: matrimonio all'italiana

Dionorevoli. Politica & Camorra: matrimonio all'italiana di

In questo libro, l'autore, racconta, attraverso lo studio degli atti giudiziari e parlamentari, nonché, con la lettura delle cronache giornalistiche, gli intrecci diabolici. Per la narrazione si è avvalso dell'esperienza acquisita in qualità di presidente dell'osservatorio regionale anticamorra che ha condotto dal 2005 al 2008. Non un libro di storia, dunque, ma un libro di storie della camorra...

È sempre la stessa storia

È sempre la stessa storia di

Storie di una storia che è sempre la stessa storia, nella stessa città: Napoli città eterna e maledetta. Una città crocevia di culture, drammi e sogni dove le storie, la storia, quella di Marco e Giovanni si intrecciano con il territorio, la musica, gli odori, le vite di Maria, Pamela, Peppe, Carmine con la loro quotidianità, le loro aspettative, le loro miserie. È sempre la stessa storia? No....