Don Chisciotte della Mancha

Pubblicato in due volumi a distanza di dieci anni l'uno dall'altro (1605 e 1615), il Don Quijote è l'opera letteraria principale del Siglo de Oro ed è il più celebrato romanzo della letteratura spagnola.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Miguel de Cervantes

Don Chisciotte della Mancia (i grandi romanzi BUR)

Don Chisciotte della Mancia (i grandi romanzi BUR) di

Qui vivono maestro Nicola, barbiere, e Pietro Pérez, curato, don Chisciotte e Sancio Panza, Ronzinante e Dulcinea del Toboso, il baccelliere Sansone Carrasco e Ginesio di Passamonte, l’arguta Dorotea e don Fernando, qui c’è la grotta di Montesinos e c’è Cervantes fra mille avventure e luoghi fantastici, poi ci sei tu, lettore, primo personaggio del libro, tu che in queste terre di pagine e paro...

Don Chisciotte della Mancia. Volume I

Don Chisciotte della Mancia. Volume I di

Don Chisciotte della Mancia (titolo originale in lingua spagnola: El ingenioso hidalgo don Quixote de la Mancha) è la più importante opera letteraria dello scrittore spagnolo Miguel de Cervantes Saavedra e una delle più rappresentative della letteratura mondiale. Vi si incontrano, bizzarramente mescolati, tanto elementi del genere picaresco quanto elementi del romanzo epico-cavalleresco à la Ti...

Don Chisciotte

Don Chisciotte di

Frutto del disinganno e dell'abisso che l'epoca ha scavato fra realtà quotidiana e grandezza imperiale, il Don Chisciotte è unanimemente annoverato tra i classici della cultura occidentale. Nata dalla fantasia di Miguel de Cervantes, mentre era rinchiuso nel carcere di Siviglia, la storia del cavaliere errante e del suo fido scudiero Sancho Panza, che si svolge durante il regno di Filippo III d...

Don Chisciotte de la Mancia

Don Chisciotte de la Mancia di

“Questa che chiamiamo fortuna, è una donna ubriaca e capricciosa, ma soprattutto cieca, e così non vede ciò che fa, né sa chi getta nella polvere né chi invece porta sugli altari. "Ritirarsi non è scappare, e restare non è un'azione saggia, quando c'è più ragione di temere che di sperare. Non c'è saggezza nell'attesa quando il pericolo è più grande della speranza ed è compito del saggio conserv...

Il fantastico hidalgo don Chisciotte della Mancia (I libri dello spirito cristiano)

Il fantastico hidalgo don Chisciotte della Mancia (I libri dello spirito cristiano) di

La libertà, Sancio, è uno dei più preziosi doni che i cieli abbiano mai dato agli uomini; né i tesori che racchiude la terra né che copre il mare sono da paragonare a essa; per la libertà, come per l’onore, si può e si deve mettere a repentaglio la vita; la schiavitù invece è il peggiore dei mali che agli uomini possano toccare. Un grande libro piantato nella coscienza occidentale. Questa ampia...

Novelle esemplari (Classici)

Novelle esemplari (Classici) di

Pubblicate nel 1613, tra la prima e la seconda parte del Don Chisciotte, frutto della maturità di Cervantes, le Novelle esemplari offrono una grande varietà di ambienti, temi e personaggi. Il Mediterraneo infestato dai Turchi, l’Atlantico dominato dai corsari inglesi, mondi esotici, cristiani imprigionati e gitani, raffinate fanciulle e mezzane si incontrano in queste pagine suggestive nate dal...