Il destino dell'Ariete

Gli "Uomini d'acciaio" non sono più i padroni delle Alpi e il giovane Samuele è in un vicolo cieco. Sua madre è in piena depressione e tutti i tentativi di curarla continuano a naufragare miseramente. L'incontro con Marta però, lo costringe a guardarsi intorno e ad accorgersi che anche qualcun altro è interessato a lei.
Tra la Torino del prossimo futuro, la cittadina di Glorenza, le cascate di Molina e il forte dello Chaberton il complotto pian piano verrà a galla e Samuele si troverà invischiato in un gioco più grande di lui.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli