Sapore di pomodoro

Nimve sedeva accanto al fuoco tremolante. Tutto era buio e silenzioso, solo i carboni scoppiettavano ai loro piedi. Irresistibilmente tendeva a dormire. Sollevo le mani per massaggiarsi gli occhi. Il palmo era stretto nel palmo della mano. Nimve si guardo intorno e vide nelle vicinanze una manciata di grossi massi grigi. Ha cercato a lungo, finche non si e resa conto che si trattava di oche. Uno stormo di oche si stabilisce per la notte. Oche? Dove vanno le oche ... Sto andando a pascolare le oche?
Li vicino c'erano dei passi, molto silenziosi, furtivi, ma lei continuava a sentirlo e, rabbrividendo, volto la testa. Sulla strada, come un fantasma grigio, il gatto ha rubato, lacerato e magro. Con le orecchie regolate, scivolo di proposito in avanti. Il sentiero portava alle porte, enormi, inavvicinabili, come in Safirn. Nimve si rese conto che si trova sotto una ripida scogliera, sollevo la testa, ma la roccia c'era fine o il bordo, e sembrava come se lei si trovava in fondo a un pozzo profondo, la bocca della quale, da qualche parte lontano, nelle altezze impensabili, si puo vedere il cielo nero con un cerchio d'argento della luna. E diventato spaventoso. Gatto sul percorso non era, Nimve frugo occhi ... E 'apparso alla porta, ha preso un grosso bullone di ferro battuto. Striscio fino al cancelletto, agilmente e silenziosamente salto sul contrappeso del chiavistello. Ci fu un rumore, un cigolio tranquillo ... Il cancello vago di lato.
Nimve non se ne accorse quando un corpo lungo e flessibile scivolo dall'oscurita nel cortile. L'animale guardo attentamente intorno, muovendo le sue orecchie affilate, le pupille brillavano di fuoco verde. La volpe, penso Nimve. E una volpe. Poi ne arrivo un altro, e molto altro ... Nimve non ebbe il tempo di voltarsi indietro, poiche il cortile era inondato di volpi. E poi improvvisamente si rese conto che gli animali stavano guardando le oche. Kysh, voleva gridare a Nimve, ma la lingua era insensibile e non poteva muoversi. Caduti a terra, le volpi iniziarono a strisciare. Le code morbide si agitavano, gli occhi lucenti di estasi. Qui sono gia vicini, molto vicini, ma le oche non li sentivano, dormivano, con le teste appese sotto l'ala. Il piu vicino della volpe arrivo, pronto per il salto. All'improvviso, il gatto, invisibile nell'oscurita, miagolo di cuore - e davanti agli occhi di Nimve, enormi ombre grigie cominciarono ad apparire direttamente dalle pareti. Stordita dall'orrore, non si rese immediatamente conto che questi erano i lupi. Hanno attaccato la volpe, Facendoli facilmente a brandelli, le volpi cercarono di combattere, ma non c'era nulla che potessero fare. E le oche dormivano tutte e Nimva non poteva ne svegliarle ne muoversi.
Avendo finito con le volpi, i lupi circondarono le oche e Nimwe. Guardo negli occhi il piu grande di loro, apparentemente, il capo. Si morse i denti in un sogghigno beffardo e si precipito nel folto degli uccelli, stringendo i denti. Nimve senti un selvaggio schiamazzo, ali battenti, poi - il suo stesso grido disperato ...
... e mi sono svegliato. Si distese, con gli occhi spalancati, ansimando, poi si costrinse a girare la testa. Il silenzio e l'oscurita, i grilli gridavano, le frequenti stelle sopra la testa brillavano luminose, come accade solo sul campo. Ansimante per il caldo, Nimve si tolse il mantello di lana. Si strofino il corpo contro il suo corpo, i suoi capelli bagnati le stringevano la fronte e il collo. Nimve cerco di rimuoverli, ma le sue mani erano bagnate e non ci riusci immediatamente.
Per un po 'di tempo ascolto lo scoppiettio scoppiettante dei grilli, poi i suoi occhi iniziarono a chiudersi e Nimva cadde completamente in un sogno, ma fu estratta dal silenzio da un suono sommesso: come se fosse stato colpito da un chiavistello.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Aidan Parsons

Spaghetti con patate

Spaghetti con patate di

Domani mattina, i mentori Raak e Marrak apprezzeranno la tua preparazione, e poi Naarron mostrera la cittadella e condurra ai mentori dei Guardiani. Controlleranno le tue conoscenze. Oggi non vado da nessuna parte, rimani nelle mie stanze. Altri Protettori sul territorio dell'Ordine, eccetto quelli presenti alla Cerimonia di Determinazione, non dovrebbero essere, ma non e abbastanza ... -...

Caro ananas

Caro ananas di

La sala del refettorio principale era enorme anche per gli standard del Firthrika Star Castle. Il soffitto era decorato con una vetrata, inondando il pavimento a mosaico, sostenuto da alte colonne bianche. La loro elegante semplicita sottolineava solo la ricchezza dello spazio circostante. Il tavolo si trovava vicino all'uscita di un ampio balcone, da dove c'era una bella vista sul giardino e...

Circo su trampoli

Circo su trampoli di

Il felice mago si allungo in mezzo al letto, gettando le mani dietro la testa. "Non ti alzerai?" chiese Selena, in qualche modo sorpresa, intrecciando la treccia accanto allo specchio. "Voglio correre a Colra - guarda com'e ..." inciampo alla parola. "... E la sua famiglia?" "No, non lo sono." Ora puoi lasciar andare il drago con calma. "Ah ... non capisco." Jarri si limito a...