Il “Periodo Critico”

Un importante istituto bancario assume del personale per avviare, su larga scala, l’emissione di mutui rivolti ai ceti meno abbienti per l’acquisto di una casa. Considerate le precarie condizioni economiche degli acquirenti, propone il rifinanziamento del mutuo ogni due anni nell’ottica di un mercato immobiliare in continua crescita.
Un tecnico del suolo scopre casualmente un immenso giacimento di metano e, non avendo la disponibilitá economica per poterlo sfruttare, coinvolge nell’affare un banchiere con l’intenzione di acquistare il terreno dove si trova il giacimento.
Il protagonista del romanzo è un agente dei carabinieri che, coadiuvato da un sostituto procuratore, investiga sulla scomparsa di una donna. Le indagini lo portano a collegare l’accensione dei mutui con l’affare del giacimento di metano in un intreccio diabolico, dove fanno la comparsa interessi miliardari e delitti inspiegabili.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo