Senza Chiedere Perdono

Un’avventura straordinaria e perpendicolare ai quasi 118 anni della Società Sportiva Lazio 1900, dove drammi sociali, eventi bellici e violenza si vanno ad intrecciare con la passione di una intera famiglia per i colori della più antica società di calcio romana. Un libro di pura e semplice passione. Tre generazioni sulle quali i tacchetti dello scarpino entrano duri e catapultano a terra sporcando di prato l’intera casacca. Una sequenza impressa nella memoria di situazioni belle e drammatiche, ascoltate o vissute in prima persona, dove commozione e rabbia, profonda amicizia e lealtà, pianto e sogni, si sono infranti e realizzati all’ombra di tanti moderni castelli chiamati stadi.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo