John Henry Festival (BIGSUR)

Compra su Amazon

John Henry Festival (BIGSUR)
Autore
Whitehead Colson
Editore
SUR
Pubblicazione
25 gennaio 2018
Categorie
Luglio, 1996: la cittadina di Talcott, in West Virginia, organizza un festival folkloristico dedicato a John Henry, leggendario spaccapietre nero celebre per aver sfidato e battuto, alla fine dell’Ottocento, una delle prime trivelle a vapore. A Talcott convergono i destini di un giovane e cinico giornalista nero freelance e dei suoi colleghi «sbafisti», della figlia di un collezionista monomaniaco, di due professionisti della comunicazione e di una coppia di albergatori locali, di un gregge di turisti e di un uomo con una pistola...John Henry Festival è un tour de force appassionante che unisce, in un perfetto intreccio di piani temporali, i primi cantieri ferroviari degli Stati Uniti e le isteriche redazioni delle riviste newyorkesi all’avvento di internet, le origini del blues e i concerti degli Stones, le ineffabili degenerazioni della cultura pop e l’orgoglio razziale. Una riflessione sulla storia americana e sui media contemporanei che quindici anni fa già mostrava in tutta la sua potenza il talento dell’autore, anticipando le tematiche di La ferrovia sotterranea, il romanzo con cui nel 2017 ha vinto il Premio Pulitzer per la narrativa.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Whitehead Colson

La ferrovia sotterranea (BIGSUR)

La ferrovia sotterranea (BIGSUR) di

«La ferrovia sotterranea» è il nome con cui si indica, nella storia degli Stati Uniti, la rete clandestina di militanti antischiavisti che nell’Ottocento aiutava i neri a fuggire dal Sud agli stati liberi del Nord. Nel suo romanzo storico dalle sfumature fantastiche, Colson Whitehead la trasforma in una vera e propria linea ferroviaria operante in segreto, nel sottosuolo, grazie a macchinisti e...