Per amarsi in una terra bella: Una storia d'amore nella Rivoluzione Sandinista

Giugno 1984, nel pieno della Rivoluzione popolare sandinista. Cliff, ingegnere nordamericano, costruisce acquedotti e fa il clown per divertire i bambini. Patricia, ricercatrice di Boston, lo raggiunge nel Nicaragua devastato dalla guerra. Marco, un cooperante italiano, vive i suoi ideali nascondendo un profondo dolore. Ramon è un eroe, combattente di una causa giusta e impossibile. Cliff viene rapito dai controrivoluzionari. Patricia lotta per la sua liberazione e conosce Marco in circostanze avventurose. Ramon causa una bruciante sconfitta agli invasori rimanendo gravemente ferito. Su Cliff si gioca una partita politica che gli permette di salvarsi. Ritrova Patricia però entrambi si accorgono che la loro storia è finita. Patricia vive con Marco una bruciante avventura la notte prima della sua partenza. Marco, perdutamente innamorato, rischia di smarrirsi malgrado l'esempio del semplice eroismo di Ramon. Ma avrà una sorpresa

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo