A portata di mano: Un attimo lungo una vita

Basta un attimo, una sveglia che suona, una corsa verso il lavoro, gesti ripetitivi e pensieri che accompagnano lo scorrere del tempo e Giulia si trova a camminare in una vita che sembra un sogno o che è al limite della realtà.
Un uomo che incontra il suo sguardo, mentre lei è persa tra i labirinti dei suoi pensieri, sospesa in un viaggio sul solito tram che racchiude uno spaccato di quotidiano, sempre uguale tutti i giorni.
Improvvisamente una frenata, un colpo, un caotico suono di campanella per avvertire del pericolo, un' anima che interrompe la sua corsa verso il tempo sui binari.Uuna bicicletta E dal quel momento Giulia insegue un passato che riaffiora e da quel momento un uomo in frak cerca di redimersi, di ritrovare se stesso nello spasmodico desiderio di incontrare una donna che forse conosce da sempre. Sogno, aspettative, speranze, realtà tutto si intreccia tutto si incontra e si lascia, tutto si consuma in un attimo che dura una vita e poi forse si ritroveranno in un altrove che è storia di tutti i giorni. Ed era tutto a portata di mano

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo