Neve

Protagonista delle vicende è un giovane che vive un particolare momento della sua vita: ha tutto per essere felice e invidiato, ma a causa di una eredità troppo grande e troppo onerosa sulle spalle, si lascia fagocitare da ansie e dubbi che ben presto prendono il sopravvento, rischiando di svuotarlo di ogni residua certezza. Mentre lui sembra vagare e perdersi attraverso inediti e tetri labirinti. Prigioniero del passato e timoroso dell'avvenire. Né valgono consigli ed aiuti, spesso anche disinteressati.
Così, si trova immerso e sperduto nella realtà di due città simbolo di due epoche completamente diverse: la Torino del benessere del post boom economico degli Anni Sessanta e la Roma della dolce vita in ritardo e della contestazione degli Anni Settanta.
Quando sembra stia per imboccare una via senza uscita, d'improvviso un barlume di luce gli rischiara il cammino e la mente. E intravede strade luminose e imprevedibili che attraverso rivelazioni fantastiche lo conducono a uscire dal labirinto in cui si trovava, fino a scoprire il vero fine della vita, in una sorta di grandiosa redenzione morale. Perché non ci si può sempre rifugiare nei sogni o nell'illusione di un incerto futuro, ma occorre prima di tutto saper vivere il presente facendo tesoro del passato.


“Perché gli anni non si voltano indietro…”


in copertina "Torino sotto la neve" di Ferdinando Viglieno Cossalino.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di John M. Thomas

L'ombra del dubbio

L'ombra del dubbio di

Accusato di omicidio, un noto scrittore si inventa investigatore per fugare tutti i dubbi che avvolgono l’incredibile vicenda che lo vede involontario protagonista. Ma…

Tre uomini al mare: Intermezzo romanzato

Tre uomini al mare: Intermezzo romanzato di

Tre amici (uno scrittore nella parte del narratore) un pigro e svampito impiegato di una compagnia di assicurazioni e uno studente universitario di… lungo corso, dopo molte discussioni decidono di passare le vacanze estive nella villa dello zio di uno di loro in un ameno villaggio della Costa Azzurra. Un luogo ideale all’apparenza per ritemprare lo spirito dopo le fatiche invernali. Ma tutto d’...