L'imperatore eretico

La vita dell'imperatore Giuliano l'Apostata che rinnegò la fede e trovò se stesso
Antiochia, 363 d.C. Flavio Claudio Giuliano, l’imperatore che cercò di restaurare il paganesimo, passato alla storia con il nome di Giuliano l’Apostata, sta per dare inizio alla campagna militare in Persia. Ma invece di pensare alla gloria e ai trionfi militari, Giuliano dà voce al suo animo più segreto in una serie di lettere inviate all’amico e maestro Libanio, nelle quali rievoca la giovinezza trascorsa in compagnia dell’amato fratello Gallo, e la difficile e tormentata ascesa al ruolo di Cesare e poi di Augusto. L'ideale testamento intellettuale di una delle personalità più controverse della storia romana, il ritratto immaginario di un uomo mai compreso fino in fondo.


Giovanna Bettelli

Laureata in giurisprudenza, vive a Roma con la sua famiglia, composta dal marito Massimo e dal piccolo Leonida. Appassionata da sempre di storia e filosofia, ha sviluppato la sua naturale propensione per le discipline umanistiche durante gli studi di impostazione classica. Attratta dalla tradizione greco-romana fin dai primi anni del liceo, si è particolarmente dedicata all'approfondimento della figura dell'imperatore Flavio Giuliano, personaggio che ha sempre trovato oltremodo affascinante ed enigmatico.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo