Forse i canguri hanno solo il singhiozzo

Forse i canguri hanno solo il singhiozzo, si chiede l'autore nel primo racconto rivolgendosi a chi mette in dubbio i suoi lavori precedenti. Negli altri affronta, con passione e disincanto, temi importanti: il lavoro, i soldi, lo sport... Senza dimenticare la più importante delle doti: l'ironia

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Simone Bargiotti

verrà la notte e avrà i tuoi occhi

verrà la notte e avrà i tuoi occhi di

Un libro di lettere, o forse una sola lunga lettera a una Donna lontana. Lontana dagli occhi, ma non dal cuore. "Sei stata sempre con me. Se non al mio fianco, almeno nel cuore"

LETTERE DI UN UOMO CHE AMA TROPPO

LETTERE DI UN UOMO CHE AMA TROPPO di

Quando sono innamorato io produco. Questo è tutto quello che ho prodotto per un elemento ambiguo e incomprensibile di nome Selene. Questo libro non vuole essere un romanzo propriamente detto. Troverete di tutto, anche posizioni yoga e dita rotte facendo l’amore non si sa bene con chi, purtroppo non con lei, anzi, Lei. Che, probabilmente, se potesse mi ucciderebbe. Ma non valgo l’ergastolo. Non ...