15 STUDI CAPRICCI: Per Violino solo (con ascolto demo)

Ho scritto questi capricci come culminazione del mio metodo per violino. Pur mancando ancora tutta la parte intermedia ho deciso di pubblicarli in quanto mi sono reso conto che essi possono essere usati come preparazione ai Capricci di Dont e Wieniawski. In essi ho impiegato i principali aspetti della tecnica superiore del violino: pizzicati con mano sinistra e destra, armonici semplici e doppi sia naturali che artificiali, doppie corde in terze, seste, ottave, ottave diteggiate e decime; poi ricochet su una corda e su 4 corde, gettati anche difficili con 3 note spiccate in giu e una in su, picchettati e spiccati. Alcuni capricci sono prettamente didattici altri come ad esempio “Introspezione” ,”La danza dell’anima” ,La Zampogna”, “Gli arpeggi” possono essere usati come pezzi da concerto.
--------------------------------------------------------------------------
MAURIZIO CASSANDRA
Ha studiato violino con la prof.Montserrat Cervera e il M° F. Tamponi, perfezionandosi in seguito con il M° S. Diatchenko. Ha studiato musica da camera con i maestri C. Buccarella, D. De Rosa, P, Farulli alla scuola di musica di Fiesole, dove ha seguito anche il corso di formazione orchestrale tenuto dal M° G. Prencipe.
Come membro dell’orchestra giovanile italiana, dell’orchestra della Rai di Roma, i virtuosi di S. Cecilia, Praeludium Ensemble,orchestra Latina philharmonia, orchestra G. Petrassi, ha suonato in importanti teatri italiani e stranieri: (Teatro Sistina di Roma, sala Nervi in Vaticano, accademia filarmonica di Bologna, teatro filarmonico dell’arena di Verona, teatro politeama di Trieste, teatro Orfeo di Taranto, foro italico di Roma, teatro Diana di Napoli, castello di Campobasso, teatro Morlacchi di Perugia, teatro Verdi di Pisa, teatro nazionale di Madrid, teatro nazionale di Lubiana, Auditorium Pio di Roma, palazzo della cancelleria a Roma).Ha accompagnato solisti quali S. Accardo,G.Touvron,G.Zagnoni,M.Peraya,I. Oistrach,A.Persichilli F.Petracchi,K.Ricciarelli.
Vincitore del concorso nazionale G. B. Pergolesi di Napoli e diploma di merito al concorso internazionale di Ginevra nel 1994.
Suona un violino cremonese di Alessandro Krilov ed insegna violino presso i licei musicali e le scuole medie ad indirizzo musicale . Ha scritto un metodo per violino pubblicato dalla GDE edizioni musicali Roma.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo