Cime tempestose. I Grandi Classici del Romanzo Gotico

Quando il signor Earnshaw, di ritorno da un viaggio, porta a Wuthering Heights un trovatello, lo zingaro Heathcliff, la discordia si abbatte sulla sua casa. Il figlio maggiore, Hindley, si rifiuta di accettare come fratello adottivo il bimbo delle origini misteriose ed evocatore di sfortuna, costringendo Heathcliff a vivere in un inferno. La figlia femmina, Catherine, si affeziona però rapidamente a lui, e tra i due nasce un amore travolgente ed esclusivo. Tuttavia, disprezzando Heathcliff, Cathy sceglierà in seguito di sposare un giovane appartenente al proprio ceto sociale. Ossessionato da una profonda sensazione di ingiustizia e dal bisogno di rivalsa, Heathcliff diventerà un uomo senza scrupoli. Egli giura vendetta contro coloro che hanno ostacolato il suo amore: Hindley, il fratello nemico, e Edgar, il marito di Catherine, riuscendo ad appropriarsi della fortuna di famiglia e a ridurne gli eredi in schiavitù.

IL GOTICO IN "CIME TEMPESTOSE"
Diversi elementi ci autorizzano a considerare Cime tempestose romanzo gotico per eccellenza pur nell'aspro realismo dei suoi tratti essenziali: in primis, la presenza del fantasma di Catherine bambina, che ritorna a Wuthering Heights, ossessionando il suo uomo fino a trascinarlo sull’orlo della follia; poi l’arrivo del misterioso trovatello Heathcliff, con la sua presenza foriera di sventure; gotica è la stessa Wuthering Heights, con la sua natura selvaggia e stregata e le sue mura violentemente sferzate dal vento, che evocano i castelli in rovina dei romanzi gotici; e ancora, la perversione necrofila di Heathcliff nel voler vedere il cadavere della sua Cathy e nel condividere con lei la sepoltura; e non da ultima, l’ombra dell’incesto che incombe sui due protagonisti, fino a far nascere nei critici e nei lettori più smaliziati il sospetto che Heathcliff possa essere figlio naturale dello stesso Earnshow padre.

Perverso, brutale, cupo e immorale: così Cime Tempestose fu definito alla sua prima pubblicazione nel 1847. Considerato ancora oggi il più famoso romanzo inglese del XIX secolo, capolavoro assoluto della letteratura di tutti i tempi, fu scritto da una giovane donna che trascorse con le sorelle la sua breve vita (morirà a 29 anni) nella solitudine delle brughiere dello Yorkshire, e che non conobbe mai nella realtà quelle passioni violente e quell’odio distruttivo così magistralmente descritti nelle sue pagine e in grado di incidere un segno indelebile nell’animo del lettore.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Emily Brontë

Cime tempestose: Ediz. integrale (Grandi classici)

Cime tempestose: Ediz. integrale (Grandi classici) di Emily Brontë

IN OFFERTA LANCIO! Questo classico della letteratura inglese, racconta la storia di un amore distruttivo, quello di Heathcliff per la sorellastra Catherine, che si svolge su un’alta e ventosa collina dello Yorkshire, in una tenuta chiamata appunto “Cime tempestose”. A narrare la vicenda è il signor Lockwood, che quarant’anni più tardi si ritrova a passare la notte nella tenuta e che, ...

Cime tempestose (eNewton Classici)

Cime tempestose (eNewton Classici) di Emily Brontë

Introduzione di Mario Lunetta Traduzione di Mariagrazia Bianchi Oddera Edizione integrale È questa un’opera del tutto isolata nella tradizione narrativa inglese. In essa l’aspro realismo del quotidiano vive di misteriose e inquietanti tensioni onirico-simboliche e di cupe fiammate emotive, all’interno di una struttura narrativa di grande saldezza ed efficacia. Vi domina la figura di Heathcliff...

Cime tempestose

Cime tempestose di Emily Brontë

Cime tempestose (Supercoralli)

Cime tempestose (Supercoralli) di Emily Brontë EINAUDI

È un paradosso biografico fin troppo noto che il piú grande romanzo passionale dell'Ottocento europeo, quello che con piú pervicacia esplora «gli abissi del Male» - secondo la definizione che ne diede un ammirato Bataille - e che crea il personaggio sadiano forse piú potente della letteratura di ogni tempo, sia opera della figlia virtuosa di un pastore protestante di origine irlandese, ...

Cime tempestose

Cime tempestose di Emily Brontë Rusconi Libri

Questo straordinario romanzo racconta con una potente drammaticità la storia di un nucleo familiare diviso da odio profondo, contrasti e rotture insanabili. Tra tutti i sentimenti che si trovano in questo romanzo, l’amore ha un posto di primo piano, lacerante e divampante come il fuoco.

Cime tempestose (I Classici Bompiani Vol. 5)

Cime tempestose (I Classici Bompiani Vol. 5) di Emily Brontë Bompiani

Capolavoro della letteratura inglese, pubblicato nel 1847, e unico romanzo di Emily Brontë, Cime tempestose è un viaggio nei meandri di una tumultuosa, distruttiva passione impossibile. Una vicenda corale che unisce tratti romantici e toni gotici: una tappa irrinunciabile nella formazione letteraria e sentimentale di chiunque. Traduzione di Marta Barone. Nella brughiera dello Yorkshire i ...