Le confessioni

Questo libro contiene ora diversi sommari HTML che renderanno la lettura un vero piacere!

Il libro è un racconto autobiografico dell'autore in un momento della sua vita in cui attraversa una crisi di malinconia esistenziale. Descrive la sua ricerca di risposte alle domande profonde: "Cosa uscirà da ciò che faccio oggi? cosa farò domani? Cosa uscirà dalla mia vita? E "Qual è il significato della vita? ", Senza risposte per lui e che rendono la vita" impossibile ".
Tolstoj parla della sua infanzia, del suo abbandono della sua fede ortodossa russa, della sua padronanza della forza, della sua volontà di potenza e di come, dopo aver raggiunto il successo finanziario e un considerevole status sociale, la sua vita non avesse più alcun significato.

Dopo aver disperato i suoi tentativi di trovare risposte nella scienza, nella filosofia, nella saggezza orientale e nei suoi colleghi scrittori, "confessa" di aver trovato la risposta al suo dolore nelle profonde convinzioni religiose ortodosse dei cittadini comuni . Descrive come ha presentato il suo scetticismo razionale e l'orrore della "superstizione delle verità cristiane" al fine di ottenere la pace mentale di cui aveva bisogno per rendere possibile la sua "sopravvivenza".

Il termine "confessione" è stato usato perché Tolstoy era ben consapevole di essere contrario ai pregiudizi anti-religiosi / atei che dominavano gran parte dell'élite laica russa ed europea (di default a causa delle carenze dell'ortodossia ).

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Lev Tolstoj

Guerra e pace

Guerra e pace di

"Guerra e pace" si potrebbe dire il "romanzo perfetto", nel senso che l'autore sembra essere riuscito a trovare la forma perfetta con cui descrivere in letteratura l'uomo nel tempo. Denso di riferimenti filosofici, scientifici e storici, il racconto sembra unire la forza della storicità, e la precisione drammaturgica (persino di Napoleone si fa un ritratto indimenticabile) ad un potente e lucid...

Anna Karenina (I Capolavori della Letteratura Europea)

Anna Karenina (I Capolavori della Letteratura Europea) di

Insieme a Madame Bovary ed Effi Briest, Anna Karenina è l'adultera più famosa della letteratura mondiale. Sposata con Alexis Karénin, alto ufficiale dell'amministrazione imperiale dal carattere austero e orgoglioso, l'affascinante, intelligente e sensibile Anna si innamora di Vronsky, un ufficiale brillante ma frivolo. Quella che sembrava essere l'avventura vertiginosa di una notte, presto si t...

Resurrezione: Edizione Integrale

Resurrezione: Edizione Integrale di

Basato su un episodio realmente accaduto al procuratore Koni, amico di Tolstoj, Resurrezione narra la vicenda del giovane aristocratico Nehjiudov che, giurato a un processo, si trova di fronte la donna che lui ha a suo tempo sedotto, provocandone la caduta e spingendola sulla via del crimine. Divorato dal rimorso, abbandona la propria esistenza agiata per seguirla durante la deportazione, dona ...

I racconti di Sebastopoli

I racconti di Sebastopoli di

Ufficiale della 14ª brigata di artiglieria, Tolstoj partecipò a molte azioni della sfortunata epopea di Sebastopoli, con il suo spaventoso spreco di uomini e di mezzi, con la sua tragica conclusione che mise a nudo la debolezza della monarchia russa. Nascono da questo vissuto i tre Racconti di Sebastopoli, diversissimi nella struttura e nei materiali, ma assolutamente unitari nel tono e nella p...

Sonata a Kreutzer: Edizione Integrale

Sonata a Kreutzer: Edizione Integrale di

Un uomo di nome Pozdnysev durante un viaggio in treno confessa a uno sconosciuto la propria colpa segreta. Ricorda di aver presentato alla moglie un avventuriero, gran seduttore e abile musicista, dando così inizio a un gioco che si rivelerà tragicamente beffardo. Via via sempre più sospettoso una sera, mentre la coppia esegue in perfetta sintonia la Sonata a Kreutzer di Beethoven, Pozdnysev ac...

I due ussari: Edizione Integrale

I due ussari: Edizione Integrale di

In una piccola città di provincia russa, nel 1828, giunge per caso il conte Fëdor Turbin, chiassoso ufficiale della guardia.Nei pochi giorni in cui rimane nella cittadina salva dal disonore Il'in, un altro ufficiale che ha perso al gioco, si faprestare del danaro da Zaval'ševskij, uno snob locale, ma non glielo restituisce, seduce la giovane e bella vedova AnnaFëdorovna, sorella di Zaval'ševski...