IN LINGUA MADRE: poesie premiate in dialetto feltrino

Il mondo che Federico ha saputo rappresentare non ha nulla
a che spartire con quello attuale, sempre più condizionato
da una globalizzazione che in molti casi ha finito
per tradursi in un appiattimento culturale, sociale ed
economico, per cancellare ogni forma di originalità e
di diversità, pur sempre fonti di ricchezza.La pubblicazione di questo libro, arricchito da stupende
fotografie di Roberto Gelisio, è la riprova che esse
possono far riemergere nella memoria di chi le legge
analoghi sentimenti di nostalgia, di rimpianto per un
mondo e un’età che non ci sono più.
Gabriele Turrin ( da " L'Amico del Popolo")

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo