Il karma è un gran bastardo

Se c’è una cosa che ho capito è che non devi mai, e dico mai, sfidare il fato. Mai, nemmeno una volta.
Nemmeno per scherzo!


Prendi due persone apparentemente normali come Hanna e Lucas che vivono a Londra.
È importante che siano due amanti dei libri e della scrittura, che pubblichino con pseudonimo storie d’amore o ad alto tasso erotico, sebbene nella vita reale non riescano a trovare l’anima gemella o anche solo uno scopamico.
È necessario che, in comune, abbiano molte cose, ma il loro nemico numero uno dovrà essere il Karma.
Metti tutti questi ingredienti nel romanzo, aggiungi un pizzico di sfortuna, un po' di goffaggine, tira e molla, lacrime, baci infuocati…
Shakera energicamente prima di iniziare la lettura.

ATTENZIONE:
Mai sfidare il karma.

DAL ROMANZO:
Mi do un pizzicotto di nascosto, perché ho paura che sia tutto un sogno, che niente di tutto questo sia reale e che forse, in fondo, sto solo baciando mia madre appassionatamente, quindi mi stacco da lui, gli tasto il viso con le mani e non smetto di guardarlo negli occhi.
«Sta succedendo davvero, Hanna, siamo qui, siamo noi», sussurra baciandomi velocemente sulle labbra, poi la sua mano afferra la mia prima di aprire la porta senza mai sciogliere le nostre dita intrecciate.
«Non è un sogno, vero? Tu sei reale, sei qui, giusto?», domando ancora incredula.


ALTRI LIBRI DELLE AUTRICI:
Un weekend per quattro (2016)
Conquistami se ci riesci (2017)

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli