La Leggenda del Drago d'Argento - La spada nera

Compra su Amazon

La Leggenda del Drago d'Argento - La spada nera
Autore
Paolo Massimo Neri
Categorie
 Azione e avventura
Pubblicazione
18 giugno 2012
“La porta si aprì lentamente e sulla soglia comparve un uomo senza un occhio e dai lunghi capelli grigi”. Egli è Guyl Dosberg, detto Ferrobraccio, ex cavaliere, incaricato da suo figlio Gaelmn con una misteriosa lettera di allenare il nipote Koddrey, per il suo futuro di cavaliere presso la Scuola di Spada di Willysberg. Di lì ha inizio l’avventura, il percorso di crescita del ragazzo alla costante ricerca delle sue oscure origini. Egli incontrerà strane creature e strani manufatti, ma scoprirà anche valori importanti come l’amicizia e lo spirito di sacrificio. Conoscerà la morte e il male che dovrà fronteggiare, insieme ai suoi amici e a un potere sconosciuto. Un’eredità pesante e un’esperienza importante lo costringeranno a maturare in fretta per sopravvivere. Senza rendersene conto, egli inizierà un cammino costellato di delusioni, riflessioni, emozioni, legami di sangue, intrighi, menzogne, personaggi misteriosi, ma anche di colpi di scena, di confronti, alla ricerca della propria identità senza arrendersi alle avversità. Per se stesso e per gli altri. Fino alla verità.



Note dell'autore



Il primo libro de "La leggenda del Drago d’Argento", "La spada nera", si propone, nelle mie intenzioni, come l'inizio di una serie di romanzi mirati ad attirare la curiosità del lettore facendolo riflettere sui rischi, sulle domande ancora senza risposta, che hanno determinato (o determinano) la propria crescita e aiutandolo a comprendere il messaggio segreto che traspare dalla narrazione. Un segreto che riguarda la vita di tutti i giorni e da cui dipendiamo senza rendercene conto e con cui, forse per noia o per comodità, non vogliamo avere a che fare. Ma è soprattutto un romanzo thriller-fantasy incentrato sulla capacità del ragazzo di reagire, di guardare in faccia la realtà, di andare avanti senza arrendersi, malgrado le ferite e i dubbi che la vita gli sottopone giorno dopo giorno, e di rialzarsi più forte di prima grazie soprattutto all’aiuto dei suoi amici. Il sacrificio, la responsabilità, la consapevolezza di se stessi, il coraggio ma anche la determinazione, rendono questo primo libro (da me eufemisticamente chiamato “romanzo di presentazione”) come un percorso di crescita personale, di tutti.



Questo è il mio primo romanzo che ho scritto, finito, corretto, sforbiciato, ri-corretto in un paio di anni e che considero una sfida con me stesso. Ho voluto usare un linguaggio semplice e accurato e che non annoi, ma, anche attraverso concise descrizioni di stati d’animo o di paesaggi, che colpisca la curiosità del lettore e, indipendentemente, lo emozioni.

Nel romanzo s'incrociano thriller, suspense, fantasia, amore e avventura, ma anche poesia e ironia. Io spero che emozioni e aiuti il lettore di ogni età ad affrontare la vita con più determinazione e coraggio, al di là del consumismo, dei pregiudizi e delle convenzioni sociali.

Vorrei Inoltre chiarire che non mi sono affatto ispirato, come taluni abbiano potuto pensare, (non ho plagiato nè è stata mia intenzione di copiare e quindi respingo al mittente tali incredibili accuse) a un certo maghetto di ben nota fama. Se ho creato una Scuola di Spada (che comunque vale solo come sfondo alla storia) è perché tutto partiva da una domanda che mi sono fatto una volta: "Tutti i protagonisti dei vari romanzi che ho letto dove hanno imparato a dare di spada?". Per questo ho voluto creare un'istituzione sull'arte di quest'arma che mi affascina ben più della semplice magia. Il fatto di venire equiparato al suddetto è per me fonte di sbigottimento perchè non c'entra assolutamente nulla.

Se devo essere sincero, mi sono ispirato invece a storie con certi cliché ben più precedenti a ciò che mi si accusa di copiare.

Spero nella fiducia e nella comprensione dei nuovi lettori.



Poi è con grande piacere che informo chi ha letto il primo libro che è uscito il secondo sequel: “La Leggenda del Drago d’Argento, Libro secondo: Garudall”.



Buona lettura!



P. M. Neri

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Paolo Massimo Neri

La Leggenda del Drago d'Argento - Garudall

La Leggenda del Drago d'Argento - Garudall di

Messo di fronte al nuovo potere in maniera travolgente, Koddrey si renderà consapevole della sua potenza in una lotta con le proprie paure. La pesante responsabilità di un potere sconosciuto e non suo, ma appartenente a Garudall – il drago d'argento la cui essenza vive dentro di lui per ancora oscuri motivi – lo metterà in una strada fatta di scelte difficili senza un attimo di respiro....

La Leggenda del Drago d'Argento - Le verità di Whjndgard

La Leggenda del Drago d'Argento - Le verità di Whjndgard di

Drogato e fatto prigioniero dagli Anj’Alwn, Koddrey riesce a fuggire in una rocambolesca fuga grazie a un inaspettato aiuto e a ritornare a Hernidorn sia pur con numerose ferite al cuore che gli creeranno una profonda inquietudine per tutto il tempo. Conclusa la strada per conoscere e accettare il proprio potere, il giovane protagonista decide di intraprendere un nuovo viaggio per acquistare la...