La Primula Rossa

Parigi, anno di grazia 1792. Il Regime del Terrore semina il caos. I “maledetti aristos”, sventurati discendenti delle famiglie aristocratiche francesi, vengono mandati a morte dall’implacabile tribunale del popolo: ogni giorno le teste di uomini, donne e bambini cadono sotto la lama della ghigliottina. Ma in loro aiuto interviene un personaggio inafferrabile e misterioso, il quale, attraverso rocambolesche e ingegnose fughe, riesce a portare oltremanica i perseguitati del regime, nella libera Inghilterra. Dietro di sé non lascia tracce, se non il proprio marchio: un piccolo fiore scarlatto, che gli varrà il soprannome di Primula Rossa. Ma quale identità si cela dietro questo pseudonimo? Chi è l’audace salvatore, disposto a rischiare la propria vita in nome della nobile causa? L’incognita ossessiona l’astuto e crudele funzionario del governo francese Chauvelin e affascina l’alta società inglese: ma la soluzione del mistero si rivelerà tanto insospettabile quanto geniale.
La Primula Rossa, primo di un ciclo di romanzi scritto da Emma Orczy, è stato pubblicato nel 1905. Come scrive oggi Hilary Mantel, «la sua vera forza scaturisce dalla vivida qualità cinematografica della scrittura»: le immagini perfettamente inquadrate, l’emotività travolgente dei personaggi e l’equilibrio efficace tra narrazione e dialoghi hanno infatti conquistato generazioni di lettori e ispirato innumerevoli adattamenti per cinema, televisione e teatro. Ibrido tra spy story, romance e romanzo d’avventura, il ciclo della Primula Rossa viene qui presentato in una nuova traduzione.

«La sua vera forza scaturisce dalla vivida qualità cinematografica della scrittura».
Hilary Mantel

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Emma Orczy

La Primula Rossa

La Primula Rossa di

Parigi, settembre 1792. Il sangue scorre, la ghigliottina reclama nuove vittime ogni giorno, e alla Porta Ovest un sergente sbruffone sta per scoprire che qualcuno è molto, molto più furbo di lui.Dover, settembre 1792. La cucina lavora a pieno regime, la pioggia si rifiuta di smettere, e dei viaggiatori provati dalla traversata della Manica stanno per fare un incontro poco gradito.Londra, sette...

La Primula rossa

La Primula rossa di

La Primula rossa è uno dei più fortunati romanzi di tutti i tempi. Emma Orczy ha saputo trasporre genialmente le convenzioni del feuilleton e del romanzo storico e di cappa e spada nella sensibilità del Ventesimo secolo, l’era della velocità, dell’elettricità e del cinematografo, inventando il primo supereroe mascherato della storia (senza dimenticare la vera protagonista, Marguerite, uno dei p...