L'oceano quando non ci sei: Storia di due fratelli e dell’estate che cambiò la loro vita

Un romanzo delicato e commovente che tocca nel profondo, un viaggio in treno che si trasforma in un’avventura imprevedibile come la vita stessa.

Ci sono viaggi che non si dimenticano, momenti che restano scolpiti nel cuore. Come l’ultima vacanza che Martin e il fratellino Charlie hanno trascorso in un minuscolo paese sulle coste della Cornovaglia. Era estate, un’estate straordinaria, e ogni giorno i due bambini andavano al porto per vedere le spettacolari acrobazie del bellissimo delfino che con l’alta marea si spingeva nelle acque cristalline della baia. Sono passati molti mesi da allora, ma Martin e Charlie sono pronti a tutto pur di rivedere quel delfino, i suoi salti, le sue capriole. Anche a scappare di casa un sabato mattina e a percorrere quasi mille chilometri, tra avventure, fughe rocambolesche e incontri di ogni tipo. Martin adora il piccolo Charlie, sa che lui non è come gli altri bambini, che è speciale. È il motivo per cui Martin deve essere il miglior fratello maggiore del mondo e proteggerlo da tutto e tutti. Questo però non è sempre possibile, e Martin lo scoprirà proprio sulle spiagge della sua amata Cornovaglia. Dove lo aspetta, ancora una volta, l’alta marea.

“Un romanzo semplicemente strepitoso. Una storia che vi farà piangere e ridere nello stesso modo.” - The Sunday Times

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Review Party: L’oceano quando non ci sei di Mark LoweryStamberga d'Inchiostro

Ho amato alla follia Charlie e Martin come coppia di fratelli e Charlie è stato in assoluto il mio personaggio preferito. L’oceano quando non ci sei è un romanzo a dir poco meraviglio, si è ritagliato un posto nel mo cuore e tra i miei romanzi preferiti; una lettura che assolutamente non dovrebbe essere persa. Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per rispondere.