I singhiozzi di Jerry e Gunther

I racconti di Aldo Augieri partono da situazioni comuni per creare uno sfasamento dal piano della realtà, oltre il paradosso. Attrazione, sesso, violenza gratuita e ponderata; Agata è ossessionata dal corpo del suo amante, che deve sempre lambire, avere al suo fianco come un gemello siamese. Jerry e Gunther, come Sherazade, sono due portatori insani di storie che approfittano della calura estiva per estendere il giorno come un metallo prezioso, costruendo un ponte tra stranezza della realtà e concretezza irreale di ciò che potrebbe essere. Viene tessuto un filo, un dialogo sottile tra il lettore e le ossessioni e paure dell'autore. "C'è un problema" racconta l'ineluttabilità di una giornata che condurrà il protagonista verso una conclusione inaspettata, per quanto annunciata. Aldo Augieri, che per la scrittura di alcuni di questi racconti si è avvalso degli oggetti e dell'immaginario del Fondo "Salvatore Errico", costruisce atmosfere orrorifiche, inquietanti, con suggestioni figlie della frequente "compagnia" di Ambrose Bierce, nelle quali si mescolano elementi grand-guignoleschi, suspense, finali imprevedibili, che creano un vero e proprio gotico nel contemporaneo.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo