Il santo

Subito dopo la pubblicazione, avvenuta nel 1905, Il santo si trasforma in un vero e proprio “caso” letterario. Il romanzo, continuazione ideale di Piccolo mondo antico (il capolavoro di Fogazzaro), narra l'ascesi mistica di Piero Maironi, già protagonista di Piccolo mondo moderno, e il suo tormentato rapporto con un'affascinante donna straniera, Jeanne Desalle. Maironi, entrato nel monastero di Santa Scolastica a Subiaco, diventa monaco e inizia a sognare una possibile quanto difficile riforma interiore della Chiesa e del laicato.
Il testo viene presto considerato dalle autorità ecclesiastiche come una sorta di manifesto del modernismo teologico e del cattolicesimo progressista. Pio X inserisce l'opera nell'Indice dei libri proibiti. Mentre Fogazzaro, profondamente religioso, fa atto di pubblica sottomissione alla Chiesa, Il santo viene tradotto in tedesco, francese e inglese. Se la critica è abbastanza fredda e sprezzante nei propri giudizi, il pubblico al contrario si dimostra interessato all'argomento e di conseguenza le vendite vanno bene. Lo stesso presidente americano Theodore Roosevelt spende parole di elogio nei confronti del libro. Lo scrittore vicentino ci appare non indifferente nei confronti della crisi dei valori etici e civili e pronto a cogliere la fragilità dei rapporti interpersonali, insita nella società moderna.
Di recente Il santo, sempre in bilico tra misticismo e sensualità e riuscita esemplificazione del dissidio fra fede e scienza, è stato rivalutato e compreso nella sua complessità.

Antonio Fogazzaro nasce a Vicenza il 25 marzo 1842.
Poeta e scrittore tra i più illustri della letteratura italiana a cavallo tra ’800 e ’900, è più volte candidato al Premio Nobel per la letteratura. La sua prosa, caratterizzata dagli influssi del romanticismo d’oltralpe ma anche dal modernismo, trova la massima espressione nel romanzo Piccolo mondo antico (1896) e nel suo seguito Piccolo mondo moderno (1900).
Muore a Vicenza il 7 marzo 1911.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione

Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Antonio Fogazzaro

Piccolo mondo antico (Prometheus Classics)

Piccolo mondo antico (Prometheus Classics) di Antonio Fogazzaro Prometheus Classics

Questo libro contiene ora diversi sommari HTML che renderanno la lettura un vero piacere! Ambientato negli anni che precedono la seconda guerra di indipendenza, sullo sfondo del lago di Lugano, è la storia della famiglia del nobile Franco Maironi, cattolico e liberale, e della piccolo borghese Luisa Rigey, al cui matrimonio si era opposta la filoaustriaca marchesa Orsola, nonna di Franco. Le ...

Piccolo Mondo Antico

Piccolo Mondo Antico di Antonio Fogazzaro

"Parlavano della futura Italia [... ] ma si sentiva che non importava loro un fico secco della vita pur di farla libera, questa vecchia patria, e grande. [... ] «I nostri figli ci faranno il monumento, ma dopo verranno, mi capisce, con licenza, quelle figure porche dei nostri nipoti, e mi par di sentirli: "Come l'han fatta da cani", diranno, "quei vecchi insensati l'Italia!".»

Malombra

Malombra di Antonio Fogazzaro Antonio Fogazzaro

Primo romanzo scritto da Antonio Fogazzaro, Malombra è ambientato nel 1864 sulle rive di un lago lombardo. Narra le vicende di Marina Malombra, bella e tormentata nipote del conte Cesare d'Ormengo.

Fogazzaro. Piccolo mondo antico, romanzo capolavoro scritto nel 1895. Ambientato in Valsolda posta sulle sponde del lago di Lugano (LeggereGiovane)

Fogazzaro. Piccolo mondo antico, romanzo capolavoro scritto nel 1895. Ambientato in Valsolda posta sulle sponde del lago di Lugano (LeggereGiovane) di Antonio Fogazzaro LeggereGiovane

Il racconto è ambientato in Valsolda, una località in provincia di Como, posta sulle sponde del lago di Lugano, un luogo in cui Fogazzaro trascorse parte della sua vita. Molti passaggi del romanzo sono quindi autobiografici, a cominciare dalla descrizione della casa dello zio Piero ad Oria, che in realtà è quella materna dello scrittore, per finire con quelle dei personaggi, molti dei quali ...

Piccolo mondo moderno

Piccolo mondo moderno di Antonio Fogazzaro MONDADORI

L'amore di Piero Maironi (figlio di Franco) ricalca, con maggiore torbidezza, lo schema degli amori fogazzariani: che si stremano nei preliminari e si sublimano nella morte, nella memoria o in un amore più grande.

Malombra

Malombra di Antonio Fogazzaro Invictus Editore

Malombra è il primo romanzo scritto da Antonio Fogazzaro intrapreso nei primi anni del '70, terminato in bella copia autografa il 22 dicembre 1880 e pubblicato a Milano da Brigola nel 1881. Il romanzo è ambientato nel 1864 in un luogo non ben precisato. L’autore lo indica con una semplice lettera puntata: R. Si sa che è sulle rive di un lago lombardo, presumibilmente il piccolo lago del Segrino...