Parigi un giorno qualunque

Nota dell'autore:
lo spunto su cui si basa questo romanzo, seppur enfatizzato per esigenze narrative, prende vita da un ipotesi avanzata anni fa da due scienziati della NASA.

Steve Cassini, giovane avvocato londinese, seppur di estrazione sociale modesta sposa Danielle unica figlia di Thomas Bradley un uomo privo di scrupoli e potente magnate della City londinese. La brillante carriera forense lo porta ben presto al successo diventando il socio più giovane del prestigioso studio legale Bradley & Scott. La sua vita sembra perfetta e la nascita della figlia Rachel il coronamento di un sogno, sino al giorno in cui uno sconosciuto, all’apparenza squilibrato, irrompe nel suo ufficio minacciandolo con una pistola. Dopo l’arresto dell’uomo da parte degli agenti della sicurezza, Steve comincerà ad indagare sulla sua vita. La ricerca della verità lo porterà in breve a far riemergere un caso ormai sepolto da tempo, scoprendo che il suocero, in una notte di molti anni prima aveva ucciso in un incidente stradale la moglie e le due figlie di quell’uomo. L’innata ricerca di giustizia incrinerà il mondo dorato di Steve, e la sera di Natale davanti a facoltosi ospiti riuniti nella fastosa villa del magnate lo accuserà pubblicamente. Bradley, uomo vendicativo, farà terra bruciata attorno a lui. In breve il suo matrimonio naufragherà con l’inevitabile divorzio. Nell’istanza di affidamento, Danielle riuscirà ad ottenere dal tribunale la custodia della figlia. Steve sarà abbandonato da tutto e da tutti. Disgustato, lascerà per sempre l’ambiente forense. Ogni cosa sembra perduta, ma la visita dell'amico Bob Malone, un vecchio investigatore privato, lo prenderà come collaboratore e riuscirà a strapparlo dalla lenta spirale che lo stava conducendo sul baratro della depressione. Da quel momento inizia una nuova vita per Steve, anche se un indolente apatia prenderà il sopravvento sui giovanili entusiasmi che nel corso degli anni affinerà lo spirito critico conferendogli un carattere caustico e disilluso.
L’intuito deduttivo di Steve sarà ancora messo alla prova quando molti anni dopo, dovrà indagare sulla scomparsa di Terry Hataway, una giovane geologa conosciuta per caso durante un violento temporale a Marsiglia. Le flebili tracce di un biglietto da visita scritto in cirillico porteranno Steve in un remoto castello delle Highlands scozzesi. Il maniero, all’apparenza impenetrabile è posto sotto controllo dai servizi segreti inglesi. Dopo una rocamoblesca fuga, i due protagonisti dovranno sventare una minaccia per il pianeta che li porterà in Cina... e il lieto fine non è dietro l'angolo.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Nebraska

Stelle cadenti

Stelle cadenti di

Londra , ottobre 2014 Tra le pagine di un taccuino ritrovato per caso , Eleanor scopre la vita di suo nonno aviatore durante la prima guerra mondiale e le vicende che lo legheranno alle terre friulane e all'amicizia con Giuseppe giovane tenente italiano del 141° reggimento Catanzaro sino al'ineluttabile epilogo dopo i fatti di Caporetto. Attraverso il racconto di quelle pagine Eleanor cap...