HOT Stuff: 24 racconti con 4 poesie e le tavole di Amalia Arosio per la Scuola di Scrittura “Roberto Agostini”.

Michele AGOSTINO, Amalia AROSIO,
Mariella COLOSI, Ferdinando DAGOSTINO,
Brianna DEARG, Piero DELLA FRANCESCA,
Isabella DILAVELLO, EL LOCO ROJO,
Monica FEDERICO, Simona GALANTE,
Aldo GORIZIA, Luigi GUIDI,
Serafina IGNOTO, Clara LENOCI,
Juliette LIGOTÉE, Fortunata LOVISO,
LUPERMAN, MADAME F., Cristina ONOFRI,
Luca PETUCCO, Maria Pia PORRINI,
Gaby RAMSPERGER,
Stephen RED, Elaine RICKON.

24 racconti con 4 poesie e le tavole di Amalia Arosio per la Scuola di Scrittura “Roberto Agostini”.

Osserva Roberto Agostini nella Premessa all'eBook:
Agli scrittori piace scrivere e scrivere. Anche a comando.
Così, ecco HOT STUFF (dall'inglese, ROBA FORTE), alcuni autori e amici di una scuola di scrittura si sono divertiti a preparare dei “piatti forti”. Che poi non sono così forti, piuttosto dei quadretti liberi, con qualche zona erogena, momenti stuzzicanti per il gioco dell'amore, i suoi inciampi, i suoi misteri.
24 racconti con 4 poesie e le tavole di Amalia Arosio, nel segno del divertimento
creativo.
Riuniti per l'occasione, gli scrittori hanno fantasticato a lungo prima di consegnare i loro racconti.
Il processo inventivo è sempre tutto.
Al lettore i suoi capricci e le sue idiosincrasie.
Noi gli diamo
l'HOT STUFF.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Autori Vari

Osservanza francescana e cultura tra Quattrocento e primo Cinquecento: Italia e Ungheria a confronto

Osservanza francescana e cultura tra Quattrocento e primo Cinquecento: Italia e Ungheria a confronto di

Gli storici sono da tempo consapevoli del ruolo europeo svolto dall’Osservanza francescana tra Quattrocento e Cinquecento, un fenomeno storico che travalica ampiamente i limiti delle vicende interne all’Ordine dei Minori, dalle quali pure prese orgine. Questa dimensione europea non significa, tuttavia, che l’Osservanza abbia assunto caratteristiche uniformi in ogni ambito geopolitico ed ecclesi...

L’immaginario devoto tra mafie e antimafia 1: Riti, culti e santi

L’immaginario devoto tra mafie e antimafia 1: Riti, culti e santi di

Dal controllo dei culti patronali ai riti di affiliazione fino alla promozione di un’immagine sacralizzata del capomafia: le organizzazioni criminali attingono spesso al repertorio devozionale cattolico. Il controllo dell’immaginario devoto consacra il ruolo dei boss come depositari di valori tradizionali, promuove un’immagine del capomafia che si fonda su un presunto rapporto privilegiato con ...

L'Ungheria angioina

L'Ungheria angioina di

Mentre la popolazione europea era in grande fervore per il primo Giubileo indetto a Roma nel 1300, sul mare Adriatico tre navi provenienti dalla Puglia si dirigevano verso le rive della Dalmazia. A bordo un bambino di 11 anni con una ristretta scorta: Caroberto, nipote di Carlo II re di Sicilia, in viaggio verso l’Ungheria per concretizzare la pretesa al trono della famiglia e per prendere poss...

Porto Marghera: Cento anni di storie (1917-2017)

Porto Marghera: Cento anni di storie (1917-2017) di

Sono passati cento anni da quel 1917 in cui vennero fondate le prime strutture sul bordo della laguna antistante Venezia, ponendo le basi del polo chimico-industriale di Porto Marghera e dell'attigua "città giardino". Da allora le storie di migliaia di persone si sono incrociate in situazioni non facili, come nelle tensioni politiche legate alla contestazione, ai grandi scioperi e alle lotte op...

Di blues in blues: Vita e morte: tre variazioni sul tema

Di blues in blues: Vita e morte: tre variazioni sul tema di

I Dragomanni (www.idragomanni.it) sono lieti di accogliere nella calda copertina virtuale del loro ultimo ebook la quarta creatura partorita dall’edizione 2016 della Scuola estiva di traduzione a Castello Manservisi: Di blues in blues – Vita e morte: tre variazioni sul tema.I gruppi di lavoro, tre come ogni anno, erano guidati da Luciana Cisbani, Gina Maneri e Anna Rusconi, con testi inediti de...

Jukebox: Racconti a tempo di musica

Jukebox: Racconti a tempo di musica di

“Jukebox” è una raccolta di racconti, diversi per generi e ambientazioni, accomunati dall’essere legati alla musica, tanti piccoli mondi che ogni autore ha creato con il tocco che gli è proprio. In queste pagine, i protagonisti dei racconti mettono a nudo le loro emozioni, travolti dal potere di melodie pacificatrici, suoni diabolici e rapsodie incantate, perché le parole sono potere, scritte o...