Salvami da me stesso

Nel febbraio del 2005, a Bakersfield, in California, più di diecimila persone assistettero al battesimo e alla conversione in Cristo di Brian “Head” Welch, chitarrista del controverso gruppo rock dei Korn e padre devastato da una pesantissima dipendenza dalla metamfetamina.
Una ritrovata fede che aiutò Head a uscire dal tunnel della dipendenza, riconquistare l’amore della propria figlia e trasformarsi in un amatissimo evangelista del rock n’roll.
In questa coraggiosa autobiografia, a lungo fra i best sellers del New York Times, il chitarrista racconta gli anni tumultuosi con i Korn, il successo, le follie all’interno del gruppo, fra liti, eccessi e tensioni. E poi la scoperta della metamfetamina. Una dipendenza feroce che non si interrompe nemmeno con la nascita della figlia Jennea – fra tentativi di riabilitazione falliti e ricadute sempre più pesanti – finché, quasi per caso, Head non scopre la fede e trova così l’aiuto di Dio. Una folgorazione che lo porta in pochi mesi a risolvere i propri problemi, riscoprire l’amore per la vita e il desiderio di fare musica.
Oggi Brian Welch è un padre che ha cresciuto con amore la figlia, una rockstar di fama mondiale, un filantropo e, soprattutto, un uomo libero da qualsiasi dipendenza. Save Me from Myself non è soltanto un incredibile viaggio nel mondo di una delle rock band più celebri degli ultimi anni ma soprattutto il percorso di un uomo che ha saputo trovare se stesso in territori solitamente distanti dal mondo delle rockstar.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo