NOBILTA' E LEGGENDA: Amore e Odio, Giustizia ed Ingiustizia

Ottobre, 2008. James McBride è un ex agente dell’FBI che si dispera per la fine della sua carriera dalla casa per le vacanze di Barlows Hill, in cui si è esiliato. Sono ormai tre anni che finge di aver dimenticato i brutti ricordi, la sua precedente vita nella piccola cittadina di Joliet e soprattutto la sua amata Alexandra. Ritenuto da molti il responsabile del fallimento della prestigiosa operazione contro la Mafia americana in cui persero la vita cinque suoi colleghi, fra cui il suo migliore amico, James, pieno di sensi di colpa ed imbottito di farmaci antidepressivi, crede che la sua vita sia finita con la sua radiazione. Ma quando si dice che il Destino sceglie per te la via, per McBride viene incontro quell’occasione d’oro che aspettava. In un momento storico in cui gli americani credevano di trovarsi soltanto fra una tremenda crisi economica da un lato e l'attesa delle imminenti elezioni presidenziali dall'altro, nessuno di loro poteva immaginare che la routine mondiale stava per essere infranta in quella stessa sconosciuta cittadina dell’Illinois, un luogo che fa da protagonista ad una leggendaria maledizione che riporta in vita lo spirito di una donna del XVI secolo che è stata bruciata sul rogo dall’Inquisizione, accusata di essere una temutissima strega. Con la voglia di vendicarsi, la contessa Isabelle Lescaux si impossessa del corpo della bellissima Alexandra, iniziando la ricerca della fonte di potere millenaria che la farà diventare immortale. Riepilogando un periodo orribile che la Chiesa si porta sulla sporca coscienza, vivendo anche storie più personali di intrighi, amore vero e odio, intensi rapporti passionali ed omicidi eccellenti, impensabili colpi di magia e incantesimi da fate delle fiabe, sarà proprio James McBride ad affrontare la sua ex fidanzata che mai ha dimenticato. Accade in un incerto e brutto periodo della sua vita, quando al limite della depressione credeva che ormai tutti i suoi sogni e le sue ambizioni fossero finite per sempre; sarà il rimettersi alla prova a fargli scoprire il reale senso della vita e capirà che sarà proprio il dolore a donargli quel ruolo da predestinati, tale da permettergli di diventare "Emmanuell", dal finale divino e leggendario; quell’eroe della profezia osannato come "il salvatore". Un paladino tanto cercato dall’umanità e che casualmente verrà identificato in lui da tutto il pianeta. Il Destino, insieme ad un ideale a libera interpretazione spirituale o laica, si presenterà dunque come il vero protagonista della storia con la sua onnipresenza, sempre accennato nella vita dei personaggi poiché sembra sia proprio il Fato a guidare l’ex agente dell’FBI ed ad illuminargli il percorso che dovrà intraprendere per il fine ultimo: il Neopositivismo giustizialista, nella sua costante lotta tra "Bene e Male", riuscirà ad imporsi? Bé.. in questa storia tutto è possibile, e non per niente esiste addirittura la magia.

James McBride a quel punto diventerà più che un semplice agente dell'FBI reintegrato; diventerà molto più di un semplice uomo in cerca di riscatto personale; in quest'importante momento della storia contemporanea, James McBride dovrà rappresentare il Bene in persona che combatte e sconfigge il Male più oscuro che, troppo facilmente si sta impadronendo della razza umana, portandola in maniera inevitabile verso la distruzione. Dovrà essere "Emmanuell", il simbolo reale di una "Nuova Umanità" che dovrà per forza allontanarsi dagli abissi più bui della Negatività che l’ha contraddistinta con arroganza nel corso del tempo passato; l’ex poliziotto dovrà diventare la guida di una pura razza che nel futuro prossimo vuole attraversare le vie divine del Bene e della Giustizia, e poi dell’Altruismo, dell'Amore, della Pace, della Fratellanza e della Solidarietà verso gli altri per costruire un ''Secolo perfetto''. Prima che sia troppo tardi.. dunque dovrà diventare "il salvatore".
Ma James McBride è adatto ad assumere quel nome che per ora ha solo in codice?

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo