Il silenzio della cattedrale

Romanzo storico / thriller ambientato nel Medioevo, alle soglie del Rinascimento, sull’Appennino, a metà strada tra la Firenze dei banchieri e degli artisti e la Bologna scalpitante delle libertà comunali.
Narra della costruzione di una grande Cattedrale attorno alla quale ruotano personaggi importanti e non, fra intrighi e giochi di potere, ricchezze e miserie proprie di quel tempo. Molti sono i protagonisti (un maestro di pietre, un abate provenzale, un mercante, una giovane e ambiziosa prostituta, una moglie devota, un priore privo di scrupoli, una strega adolescente) che intrecciano la vicenda in una montagna maledetta e fra i rituali lenti di una grande abbazia benedettina.
Il tutto durante il travagliato ritorno dei Papi da Avignone, il tumulto dei Ciompi, il passo pesante del Sant’Uf zio, la peste e le mire espansionistiche sulla Toscana dei Visconti di Milano. Affresco storico e monumentale che ricorda i grandi classici come Il Nome della Rosa di Umberto Eco, I Pilastri della Terra di Ken Follett, La Cattedrale del mare di Ildefonso Falcones e La Cattedrale dei morti di Marcello Simoni.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo