La Piazzola della Chiesa: Racconti

La piazzola di una vecchia chiesa nella vicina periferia di un paese, è il fugace sfondo di alcuni episodi di vita nei primi decenni successivi alla seconda guerra mondiale.
Un gruppo di ragazzi, nell’ansia di un rapido riscatto da una condizione di congenita precarietà, conosce la durezza dei rapporti sociali e la naturale fragilità.
Una fanciulla, in un ruolo di apostolato laico, prova a dare un proprio contributo appassionato alla forma di istruzione religiosa in una parrocchia della Chiesa preconciliare, ma viene fermata con inopinata severità.
Giovani allevatori, sempre a contatto col loro bestiame, nutrono, nei loro apparenti rapporti solidali, profondi sentimenti contrastanti.
Una donna, tra alcune operatrici agricole, sfida la comune morale, accettando una ambigua relazione con il padrone dell’azienda.
Un uomo chiamato Alik, tornato nel paese d’origine dall’America negli anni trenta, dopo una lunga permanenza, con un fisico seriamente menomato, ispira, tra i suoi compaesani, le più varie fantasie.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo