Esistenze di vetro

In una baita della Val Marecchia (Romagna), dove Ivan è di fronte ad una vecchia Olivetti per cominciare a scrivere gli ultimi vent'anni della sua vita. In un intenso flashback, l'avvincente storia dell'avventura di una vita, fatta di ribellione verso lo status quo e di coscienza politica, di passioni, di amore contrastato e di solitudine, di rivoluzione e di volontà di cambiamento, di osservazione della realtà italiana durante il periodo che va dalla fine degli anni settanta sino all'alba del nuovo millennio.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Massimo Mauro

Sidecar

Sidecar di

Nel 1953, nella Genova del dopoguerra un giovane commissario liberale alla sua prima inchiesta, verrà preso in mezzo dalla guerra civile intestina italiana. la scoperta di un cadavere eccellente, un amore impossibile e colpi di scena che si susseguono fanno da sfondo al secondo romanzo storico dell'autore torinese residente in Spagna. Un libro da leggere senza fiato, capitolo per capitolo, imme...