La Meta della Cuspide: E' oltre la foresta che troverai te stesso

Tempo fa l'editore Arduino Sacco pubblicava il romanzo di esordio di Nito Ferri: La Meta della Cuspide.
Ricapitoliamo il suo contenuto "fuori dal comune" con le parole del suo stesso autore: "Una miriade di scene d'azione e avventura si alternano in un mondo bizzarro e sinistro; un medium, un orco e uno gnomo riporteranno la pace in quel tempo arcano. Divertimento, suspense, azione e magia assicurati."
La quarta di copertina, nella versione cartacea invece, riportava: "La vita di un uomo che tenta di carpirne il senso. Un richiamo, un fatto che accade. Un salto dentro ciò che non dovrebbe esistere… Una sfida."
Adesso. L'esplosione. La versione aggiornata e migliorata per la sezione eBook di Amazon è arrivata con tutta la sua forza.
Contenuti inediti, dialoghi fra decine e decine di esseri reali e non. Una passione per il Fantasy che traspare omogenea pagina dopo pagina. Divertimento e azione in ogni frase. Questo trasmette l'autore.
Perché un titolo così strano?
Ebbene, la meta è l'obiettivo che ciascuno di noi può avere come essere umano cosciente.. Ma la cuspide?
In questo caso ci riferiamo alla punta di una lancia. E qui rasentiamo l'assurdo. Qualcosa di inanimato che può avere un obiettivo?
Sì. L'obiettivo finale di una spada, di una lancia o di una freccia. La sua meta. Il Target, il bersaglio.
Un Medium si ritrova di colpo in una immensa casa disabitata invitato da una strana signora (che scompare praticamente all'istante) per compiere un lavoro di esorcismo. Non avrà la benché minima idea di cosa lo aspetta.
Cambierà tutto attorno a lui, persino la cognizione del tempo e la definizione dello spazio.
Si ritroverà catapultato in una guerra antecedente tutte le dimensioni ed epoche della sua storia o immaginazione.
Lantanio, questo il nome del Medium-guerriero e protagonista della storia.
Cosa succederà alla sua vita? Quali persone incontrerà? Saranno davvero esseri umani o avranno caratteristiche del tutto esoteriche o soprannaturali?
L'azione sarà il piatto forte; scene mozzafiato, interi barili in fiamme sulle teste dei protagonisti verso la parte finale del libro.
Non mancherà il sentimento soft: l'amore. Non mancheranno le virtù eterne come l'amicizia e il rispetto.
Ci sarà la tristezza dell'abbandono e la rinascita della consapevolezza. I risultati dovuti alla forza di volontà e la gestione delle paure più primitive dell'uomo. Il tutto in un mix semplice di soli 18 capitoli.
Un ottimo testo per ragazzi. Piacevole per gli adulti. Fantastico, nel vero senso della parola, per "gli addetti ai lavori" cioè tutti gli appassionati del genere azione - fantasy - fantascienza.
Un magica lettura da gustare a sorsi o tutta d'un fiato!
Ci vediamo dentro!

L'autore

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo